Traffico illecito di rifiuti nel Parco del Gargano: Vianello (M5S), Grazie a costante impegno Carabinieri, importante investire in prevenzione

“Un attentato al nostro ambiente, l’ennesima azione illecita bloccata grazie all’impegno dei Carabinieri del NOE, costantemente impegnati nella tutela ambientale”. Così si esprime sui social il deputato tarantino del MoVimento 5 Stelle, Giovanni Vianello, membro della commissione Ambiente e della bicamerale Ecomafie, commentando l’esito dell’indagine pugliese Black Cam, che ha portato alla scoperta un traffico illecito di rifiuti all’interno di un’area protetta del Parco Nazionale del Gargano. “Faccio i miei complimenti ai Carabinieri del NOE di Bari e del R.O.N.I. del Comando provinciale di Foggia per essere intervenuti in questa circostanza”, continua Vianello che aggiunge: “Black Cam, come le numerose indagini di questo tipo, rivela costi molto alti, sia in meri termini economici che per l’intera comunità, soprattutto a livello di perdita di salubrità ambientale. Nell’arginare l’emergenza si è spesso pronti, ma è sulla prevenzione di questi disastri che è utile investire, magari andando a esplorare le concause anche sociali delle pratiche illecite. Anche sotto questo aspetto gli operatori dei Carabinieri e delle forze dell’ordine sono una garanzia, su cui puntare e da supportare”. 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*