Attualità

Toscano in vacanza rischia di annegare: ringrazia Casa Sollievo della Sofferenza, ma dice: “Bagnini di Vieste, segnalate le buche a vortice”

👴🚑Se l’è vista brutta Franco, un 79enne toscano in vacanza a Vieste. Il 7 luglio era stato trasportato d’urgenza in Casa Sollievo per una sindrome da annegamento e insufficienza respiratoria acuta. Ricoverato in Medicina e trattato con ossigenoterapia, antibiotici e cortisone, dopo pochi giorni la situazione respiratoria è migliorata e Franco è stato dimesso.

📧🏥Tornato a casa ha scritto una lettera per ringraziare medici e infermieri che si sono presi cura di lui nell’Unità di Medicina. «Capisco che è il vostro lavoro – ha scritto –, però è fatto con attenzione ed affetto».

✍Da buon “toscanaccio”, come si definisce, ha chiuso la lettera con una battuta, invitando a segnalare i tratti di fondale sabbioso a rischio buche.

Comunicato Stampa

Il presente comunicato è stato redatto dall'ufficio stampa del soggetto dell'articolo. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button