CronacaPolitica

Scioglimento Comune Manfredonia, Gatta: “Il dolore supera lo sdegno”

“Il dolore supera lo sdegno: lo scioglimento per mafia del Comune di Manfredonia è un fatto che scuote drammaticamente la mia comunità. Da politico, posso immaginare la spaccatura logico-razionale tra l’elettorato e la politica, quando quest’ultima viene meno agli impegni assunti; ma l’infiltrazione mafiosa nell’ente pubblico, quando accertata, è un tradimento della coscienza collettiva. Tutto questo provoca, in chi ama sinceramente la propria terra e la propria gente, una serie di sentimenti. Al di lá della necessità di leggere la relazione per capire, potrei gioire perché ciò mette la parola “fine” ad una classe politica che ha spento la città in tutti questi anni. Ma da manfredoniano provo dolore, perché la nostra è una comunità fatta di persone semplici, vere, generose, solari, che non meritavano di essere soffocati da tutto questo. Perde Manfredonia, perdiamo tutti, nessuno escluso. Pur nella mortificazione del nostro essere “comunità”, dobbiamo ritrovare l’orgoglio della nostra appartenenza ad un destino comune e procedere, senza indugi, alla ricostruzione della nostra città. Dobbiamo farlo con una classe dirigente responsabile e competente, che abbia a cuore il bene comune e la difesa del nostro orgoglio identitario, oggi seriamente compromesso. Auguri Manfredonia!

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close