fbpx
ScuolaTech

Scansione 3D del tesoro del museo diocesano, l’iniziativa di Orto Urbano che ricostruisce il trono vescovile di Siponto. Ora chiede la partecipazione delle scuole, ecco come partecipare

Grazie all’ufficio dei Beni Culturali dell’Arcidiocesi, abbiamo avuto l’occasione di sperimentare queste tecniche al Museo Diocesano di Manfredonia.
Partendo dai resti del trono vescovile di Siponto (uno dei due leoni posti a sostegno) e basandoci sulle ipotesi ricostruttive formulate dai curatori del Museo, abbiamo riprodotto nel nostro fablab con una stampante 3d la forma originale del trono.

Il processo ha avuto inizio con la scansione3D dei resti, da questa è stato ottenuto il modello digitale tridimensionale, poi rielaborato e ricostruito nelle parti mancanti. Infine, il file digitale è stato preparato per la stampa3D che ha restituito una fedele riproduzione in scala del trono, riproduzione che potrebbe anche essere nelle dimensioni originali.

Abbiamo realizzato il progetto in collaborazione con Crea3D, impresa leader in Italia nel campo della manifattura additiva, e con l’arch. Stefania Fortuna, che ha curato la modellazione 3D.

➡️ Ci piacerebbe condividere la nostra esperienza con le scuole, al fine di avvicinare i bambini ed i ragazzi al proprio
patrimonio culturale e, allo stesso tempo, di mostrare come le nuove tecnologie contribuiscono a valorizzare i beni culturali e quali opportunità di sviluppo professionale potrebbero offrire.

🔺 Per saperne di più scrivi a info@ortourbano.net 

Visita la pagina facebook di Orto Urbano

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button