Cronaca Capitanata

Relazione semestrale DIA 2021: a Foggia cresce la mafia degli affari

L”La sempre più accentuata configurazione di ‘impresa politico-criminale’ dei sodalizi – si legge nella relazione – comporta la necessità di acquisire quelle imprescindibili risorse sociali qualificate che provengono dalla realizzazione di legami con l’area grigia attraverso la quale gli attori mafiosi possono esprimere al meglio la loro governance imprenditoriale del territorio. Il reticolo di cointeressenze si intreccia ricorrendo a sistemi corruttivi anche con esponenti delle pubbliche amministrazioni”. “Non può passare inosservato – continua – l’atteggiamento intimidatorio verso esponenti delle pubbliche amministrazioni laddove la comunicazione si traduce in forza intimidatrice e corruttiva, favorita peraltro da un contesto ambientale verosimilmente assuefatto e sempre più predisposto a logiche clientelari”.

E’ un passaggio della relazione semestrale della Direzione Investigativa Antimafia relativa al primo semestre 2021 che ribadisce la definizione della quarta mafia, quella foggiana, come “primo nemico dello Stato”.

(ANSA).
   

Promo Manfredi Ricevimenti
Centro Commerciale Gargano
Gelsomino Ceramiche
Promo UnipolSai ilSipontino.net

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati