Puglia, modificato il calendario venatorio

La Giunta regionale, nella sua riunione di questo pomeriggio ha modificato il vigente Calendario Venatorio regionale 2019/2020.

“Nel dettaglio, è stata procrastinata la possibilità di cacciare, unicamente da appostamento per i giorni 22, 25, 26 e 29 gennaio 2020, le specie “Tordo bottaccio” e “Tordo sassello”, con un carniere giornaliero complessivo di 15 capi (di cui massimo 10 tordi sasselli) e per i giorni 22, 26 e 29 gennaio 2020, le specie di anatidi-rallidi (Germano reale, Folaga, Gallinella d’acqua, Porciglione, Canapiglia, Alzavola, Codone, Mestolone e Fischione) con un carniere giornaliero  massimo di 5 capi (di cui massimo 2 Codoni)”.

Lo ha confermato Luigi Le Noci, presidente Arci Caccia Manfredonia.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*