Eventi ItaliaViaggi

Pietramontecorvino, Parco Avventura pronto ad aprire

Promo UnipolSai ilSipontino.net
Gelsomino Ceramiche
Centro Commerciale Gargano
Promo Manfredi Ricevimenti
Casa di Cura San Michele

Il 17 luglio il via alle attività, la gestione della struttura ai giovani petraioli

Giallella: “C’è tanto entusiasmo, sarà un attrattore turistico fondamentale”

PIETRAMONTECORVINO (Fg) – Ponti tibetani sospesi nel vuoto, in volo da un tronco all’altro, arrampicate tra le fronde e tante altre belle e sane attività da svolgere nel Parco Avventura Pila di Sant’Onofrio di Pietramontecorvino, pronto ad accogliere i turisti dal prossimo 17 luglio.

Appena qualche giorno fa, il Consiglio comunale ha deliberato di affidarne la gestione a tre giovani cittadini del comune dei Monti Dauni – Angela Lombardi, Francesco Minelli e Giuseppe Santoro – che hanno avanzato la proposta valutata e accettata.

Il loro obiettivo ha far diventare il Parco Avventura un attrattore turistico esperienziale e focalizzare sulla bellissima area della Pila di Sant’Onofrio l’interesse e la curiosità degli amanti della natura, dello sport, del benessere.

La struttura di Pietramontecorvino, peraltro, è quella dei Monti Dauni che consente di salire più in alto, arrampicandosi sui tronchi secolari del bosco omonimo, al cui interno sono custoditi i ruderi di un vecchio convento francescano che conferiscono ancora più fascino e interesse all’escursione.

“Abbiamo scelto di premiare il progetto di tre giovani concittadini fermamente intenzionati a non abbandonare il borgo in cui sono nati e vissuti – commenta il sindaco Raimondo Giallella – Riattivare il Parco Avventura dopo diversi anni di inattività e promuoverne la fruizione non sarà semplice, eppure sono convinto che l’entusiasmo mostrato da Angela, Francesco e Giuseppe, sommato ai nostri investimenti nel marketing territoriale, porteranno i frutti attesi”.

Gelsomino Ceramiche
Promo Manfredi Ricevimenti
Casa di Cura San Michele
Centro Commerciale Gargano
Promo UnipolSai ilSipontino.net

Comunicato Stampa

Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ilsipontino.netPer segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati