Sport

Nico Salvemini al San Severo, è ufficiale: “Proveremo a vincere il campionato”

La società del San Severo è lieta di annunciare la firma del forte centrocampista, classe 2003, Nicola Salvemini. Nato a Manfredonia, l’atleta proviene dal Manfredonia e ha indossato, due stagioni fa, la maglia dell’Audace Cerignola in serie D sotto la guida tecnica dell’ex Udinese Pazienza. Un passato prestigioso per il giovane calciatore che ha militato nell’U15, U16 e U17 della Spal oltre a timbrare qualche cartellino anche nella nazionale italiana U15.

Ecco le prime dichiarazioni del nuovo trequartista giallogranata: “Vista la squadra che la società sta allestendo e il bel progetto che esiste a San Severo mi sono convinto subito. Inoltre il tecnico Rufini, che non mi ha mai allenato, mi ha voluto fortemente. Ne parlano tutti benissimo”.
GLI OBIETTIVI: “A livello di gruppo proveremo a vincere il campionato. Per quanto mi riguarda è l’ultimo anno da under e voglio dare il massimo con gol e assist”.
IL CAMPIONATO: “Mi aspetto, come sempre, un campionato d’Eccellenza combattuto in cui troveremo un Manfredonia completo: i biancoazzurri saranno una corazzata”.
SALVEMINI: “Ho mosso i miei primi passi nella scuola calcio del Manfredonia per poi fare tutto il settore giovanile, dall’U15 all’U17 nella Spal. Ho anche qualche presenza nella nazionale italiana U15. Due stagioni fa ho giocato in serie D nel Cerignola ma ho trovato poco spazio. Nella passata stagione ho indossato la maglia della mia città, Manfredonia. E’ stata una grande emozione. Amo giocare in mezzo al campo e tenere palla. Sono un calciatore più di qualità che di quantità”.
MESSAGGIO: “Nell’anno del Centenario voglio dare il massimo per la maglia del San Severo. Mi hanno scelto e non voglio deludere nessuno”.


UFFICIO STAMPA SAN SEVERO – ALESSIO PETRALLA

Comunicato Stampa

Il presente comunicato è stato redatto dall'ufficio stampa del soggetto dell'articolo. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button