Eventi CapitanataEventi ItaliaFede e religione

Nella Settimana Sociale dei Cattolici in Italia l’evento “Al cuore della democrazia”

Promo Manfredi Ricevimenti
Gelsomino Ceramiche
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Centro Commerciale Gargano
Calici di Puglia
Casa di Cura San Michele

Nella Settimana Sociale dei Cattolici in Italia l’evento “Al cuore della democrazia”

Dal 3 al 7 Luglio 2024 la Chiesa Italiana vivrà un momento particolare e di grande portata: la 50° Settimana Sociale dei Cattolici in Italia.

Un evento che nel corso degli anni ( dal 1907 a cadenza biennale, triennale o quadriennale) è cresciuto sempre più girando in vari luoghi di Italia  e mettendo al centro, nei vari contesti storici dei decenni del Novecento, i temi più urgenti utili alla crescita del Bene Comune nella nostra Nazione.

La prossima sarà vissuta a Trieste con il titolo “AL CUORE DELLA DEMOCRAZIA” e metterà al centro i temi di Democrazia e Partecipazione.

Il documento preparatorio pone al centro la necessità di cambiare registro da un racconto pessimistico di un’Italia “senza” alcuni aspetti sociali, politici, economici, ad un’Italia fatta di tante piccole forze positive che necessitano di fare rete, comunità, ascoltarsi, partecipare insieme a nuovi spazi di crescita, ricrescita e rinascita del Bene Comune.

Il tema sarà affrontato da esperti del settore dal mondo accademico al racconto di buone pratiche diffuse sul territorio nazionale, prediligendo la metodologia del confronto e dell’ascolto.

Saranno più di 2000 i delegati da tutte le Diocesi, Movimenti, Associazioni di Italia, tra Vescovi, sacerdoti, religiosi, laici e giovani.

Ogni giorno saranno vissuti momenti formativi comuni, tavoli di discussione tra i partecipanti su temi scelti, “Piazze della Democrazia” con eventi culturali suddivisi per tema, serate artistiche e culturali con artisti di livello internazionale, stand di dialogo con autori di buone pratiche.

Nel pomeriggio di Mercoledì 3 Luglio presso Piazza Italia  a Trieste l’evento sarà inaugurato da Sergio Mattarella, Presidente della Repubblica Italiana, e chiuso Domenica 7 Luglio con la Celebrazione Eucaristica con Papa Francesco.

Due presente che dicono l’importanza di tale evento.

Dalla nostra Arcidiocesi di Manfredonia – Vieste- San Giovanni Rotondo saranno 5 i Delegati presenti:

  1. PADRE FRANCO MOSCONE, Arcivescovo,  Presidente della Fondazione  “Casa Sollievo della Sofferenza”, Direttore Generale  dell’Associazione internazione  “Gruppi di Preghiera di Padre Pio”, che parteciperà a tutti gli eventi attorno ai temi di Welfare, Diritti, Salute;
  2. Prof. MASSIMILIAN ARENA, Direttore Diocesano Ufficio di  Pastorale Sociale, del lavoro, Giustizia, Pace, Salvaguardia del Creato. Docente di Religione, Pedagogista,  esperto di dinamiche formative, che parteciperà a tutti gli eventi attorno ai temi di Giovani, Educazione, Economia Civile e Partecipazione;
  3. Don EMANUELE GRANATIERO,  Sacerdote Dioceano,  Vicario Parrochiale presso  San Giuseppe Artigiano  in San Giovanni Rotondo.  Formazione professionale da Ingegnere,  formazione ecclesiale in  Comunione e Liberazione, che parteciperà a tutti gli eventi attorno ai temi di Giovani, Educazione, Economia Civile e Partecipazione;
  4. Dott.ssa ANNAPAOLA BISCEGLIA, Animatrice di Comunità  del Progetto Policoro, membro della Comunità Laudato Si di San Giovanni Rotondo, laureata in Archivistica e Biblioteconomia, che parteciperà a tutti gli eventi attorno ai temi di Ambiente e Conversione Ecologica;
  5. Avv. GIUSEPPE SIMONE, Avvocato, collaboratore Parrocchiale in Carpino nell’ambito della Pastorale Familiare, ex Amministratore Locale, membro del Consiglio Pastorale Diocesano, che parteciperà a tutti gli eventi attorno ai temi di Diritto, Istituzioni Locali, Famiglia,

IL DIRETTORE

DELL’UFFICIO DIOCESANO

DI PASTORALE SOCIALE

Prof. Massimiliano Arena

Calici di Puglia
Gelsomino Ceramiche
Casa di Cura San Michele
Centro Commerciale Gargano
Promo Manfredi Ricevimenti
Promo UnipolSai ilSipontino.net

Comunicato Stampa

Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ilsipontino.netPer segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati