ManfredoniaPolitica Manfredonia

Manfredonia, La Marca incontra i cittadini della località “Conte di Troia”: “Abbandonata nel tempo”

Casa di Cura San Michele
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Gelsomino Ceramiche
Centro Commerciale Gargano
Promo Manfredi Ricevimenti

Manfredonia, La Marca incontra i cittadini della località “Conte di Troia”: “Abbandonata nel tempo”

Anche questa mattina, dopo l’entusiasmo di ieri sera per il mio primo comizio pubblico, ho continuato a conoscere e ascoltare le periferie di Manfredonia. Poche ore fa ho parlato con i cittadini della località “Conte di Troia”, una piccola realtà della nostra comunità abbandonata nel tempo.

In questa piccola contrada ci vivono più di venti famiglie in una situazione generale davvero critica. Mancano le strade, l’illuminazione, i minimi servizi per permettere a questi cittadini di vivere dignitosamente.

Queste criticità, che compromettono il benessere di tutti, verranno mappate nei primissimi giorni del mio governo e risolte passo dopo passo. Si tratta del benessere di venti famiglie, una cosa piccola per alcuni, ma fondamentale per non trasformare nessuno in un cittadino di serie b.

Le periferie, per noi, sono centrali nella rinascita della nostra comunità.

Per questo motivo, infatti, dopo una prima visita e un dialogo con i cittadini, ritornerò a visitare la Riviera Sud, un pezzo di città che in questi giorni si sta facendo sentire per denunciare problematiche e soluzioni.

Ci sono già stato, ho raggiunto questa mattina la protesta dei cittadini e ci ritornerò, lontano dalle telecamere, per dialogare assieme e trovare una soluzione ai disservizi che da mesi affliggono i villaggi della Riviera Sud.

Domenico La Marca – Sindaco

Centro Commerciale Gargano
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Casa di Cura San Michele
Gelsomino Ceramiche
Promo Manfredi Ricevimenti

Comunicato Stampa

Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ilsipontino.netPer segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati