Eventi Italia

Un’impresa per amica – Proiezione Lo Scarparo

Un’impresa per amica – Proiezione Lo Scarparo
Continuano le numerose attività svolte all’interno del progetto un’impresa per amica che spaziano
dall’innovazione sociale alla cultura e che sono indirizzate ai giovani in età indicativa dai 14 ai 18
anni.


L’ideale comune perseguito cerca di attuare inclusione sociale e valorizzazione della
socializzazione nel percorso formativo e scolastico.


Il progetto un’impresa per amica nasce nel 2017 e si è sviluppato in 3 annualità. Realizzato e
attuato con la metodologia del learning by doing, si è posto e tutt’ora si pone l’obbiettivo della
creazione di una filiera della legalità economica e sociale.
Grazie al lavoro di quasi 30 ragazzi e altrettante figure professionali è stato possibile realizzare un
progetto di formazione socio-educativa.


L’anno formativo tutt’ora in corso è sfociato poi nella creazione della pellicola “Lo Scarparo”.
Il film racconta le vicende di un uomo del Sud che affronta la vita a braccia aperte nonostante la
malattia, la sofferenza e la povertà.


Quest’ultimo pone la sua famiglia al primo posto e sottolinea la difficoltà del lavoro in condizioni
economiche precarie.


Tuttavia la pellicola non vuole solo focalizzarsi su questo ma narra spaccati di vita degli anni 40 e
dei giorni nostri.
I ragazzi presenti all’interno del progetto hanno partecipato tutti attivamente alla realizzazione de
“Lo Scarparo.


I ragazzi presenti all’interno del film sono 15 tra attori e comparse, i restanti invece hanno svolto
lavori dietro le quinte, tra cui segreteria di scena, aiutante attori, addetti alla scenografia,
assistenti di scena ed altro ancora.
La prima del film si svolgerà il giorno 2 dicembre presso il Cinema San Michele di Manfredonia, alle
ore 20.30.
L’ingresso è su invito.

Comunicato Stampa

Il presente comunicato è stato redatto dall'ufficio stampa del soggetto dell'articolo. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button