fbpx
Cronaca

La Guardia Costiera ha sequestrato prodotto ittico privo di tracciabilità

Le operazioni di controllo della Guardia Costiera in Puglia, finalizzate alla tutela dei consumatori nel corso delle festività natalizie, quando cioè il consumo di prodotti ittici cresce sensibilmente e insieme i fenomeni di frodi commerciali, hanno portato in particolare nel territorio tra Manfredonia, Vieste, Lesina, Peschici e Rodi garganico, a 15 sanzioni amministrative e 9 sequestri con un totale di prodotto ittico sequestrato che si aggira attorno ai 1.500 kg e un totale di circa 20.000 euro di sanzioni elevate su 107 controlli. Il 20 dicembre inoltre, presso un deposito sito nel Comune di San Severo, militari hanno sequestrato circa 600kg di prodotto ittico privo di tracciabilità. Più in generale dall’inizio dell’anno i militari della Guardia Costiera di Manfredonia hanno effettuato 300 ispezioni, 785 controlli, elevato 74 sanzioni amministrative per un importo complessivo pari a circa 165.000 euro, 92 sequestri amministrativi e 37 sequestri penali che hanno portato al ritiro dalla mercato di circa 2 tonnellate di prodotto ittico che di fatto poteva costituire pericolo per gli acquirenti. 

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button