Attualità

Ho chiesto aiuto, ma mi hanno risposto “Ma va vai”

Manfredonia – Ho chiesto al Padre Eterno; di ascoltare un mio piccolo pensiero – mi ha risposto ma vai vai. Ho chiesto al signor Prefetto – quell’ albero abbattuto da tempo in quel boschetto:mi ha detto ma vai vai…

Ho chiesto all’ ASE uno spazio per quell’evento accaduto in questo centro…mi ha risposto ma vai vai.

Ho chiesto al centro cittadino, per ascoltare il mio concetto – ma che vuoi che vuoi… Ho chiesto a un politico in cambio di un voto segreto – vieni qua vieni qua – ma poi non si é fatto più sentire per colpa del momento…ho da fare vai vai.Ho chiesto a quelli che si definiscono verdi…di darmi il consenso a togliere quell’albero oramai salato e risecco – cosa centriamo – ma vai vai.

Ho chiesto un consiglio estremo a un canonico influente – di darmi una mano ; chiedendo aiuto agli uomini – che contano quelli tutti di un pezzo…mi ha detto : ma da quanto non ti confessi – e sarà un annetto – allora che vuoi che vuoi… vai vai – non lo sai che il tempo é denaro…non hai capito che quell’albero può rimanere dove è caduto su quella terra rovescio. Ma un cittadino da chi deve essere aiutato…ed in coro – mi hanno risposto ancora a chiedere stai ma vai vai…il tempo è prezioso…mentre io nel boschetto sotto un pino a parlare del rispetto – mi son detto…ma vai vai.


Di Claudio Castriotta 

Claudio Castriotta

Poeta, scrittore e cantautore - già collaboratore con riviste di Raffaele Nigro e del docente universitario Daniele Giancane. Il miglior piazzamento ad un premio letterario è avvenuto a Firenze con un libro dedicato ai più emarginati di Manfredonia: secondo posto alle spalle del grande scrittore cattolico Vittorio Messori. Il suo primo maestro è stato Vincenzo Di Lascia, il vincitore al premio Repaci di Viareggio del 1983. Come musicista si è esibito con il cantautore Marco Giacomozzi, vincitore al Premio Tenco, nelle zone della Liguria, esattamente in prov. di Savona ad Albissola Marina . Poi in seguito dopo varie esibizioni in Toscana con altri autori, interrompe i tour per motivi di salute.

Articoli correlati

Back to top button
Close