Attualità Capitanata

Giovanni Allevi ha un mieloma. “Questa volta dovrò combattere i miei draghi interiori lontano dal palco”

Centro Commerciale Gargano
Promo Manfredi Ricevimenti
Domenico La Marca
Matteo Gentile
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Promo Manfredi Ricevimenti
Promo Manfredi Ricevimenti

Il folletto del pianoforte, Giovanni Allevi, ha annunciato una pausa dalla musica e dai concerti. Il motivo è serio: una malattia, una neoplasia, mieloma. Da mesi, infatti, la star italiana del piano, apprezzata per la sua leggerezza e per il suo carattere solare (che si è sempre mescolato al suono del pianoforte), provava dei fortissimi dolori alla schiena. Solamente negli ultimi giorni, però, il compositore è venuto a conoscenza della malattia che lo ha colpito. Un mieloma, per l’appunto: un tumore delle cellule del sangue che ha origine dal midollo osseo. Per questo, ieri, ha annullato un tour che era già in programma dal 2020, annullato per la pandemia e in origine in programma fra il Giappone e la Cina. 

Allevi, condividendo questa sua malattia si è rivolto direttamente ai suoi fan: “Non ci girerò intorno: ho scoperto di avere una neoplasia dal suono dolce: mieloma, ma non per questo meno insidiosa. La mia angoscia più rande è il pensiero di recare un dolore ai miei familiari e a tutte le persone che mi seguono con affetto. Ho sempre combattuto i miei draghi interiori in concerto insieme a voi, grazie alla musica. Questa volta perdonatemi, dovrò farlo lontano dal palco”, ha scritto Allevi sui social, accompagnando questi scritti con un hashtag #torneròpresto e con un’immagine che ritrae le sue mani mentre scrive sul pentagramma e traduce in note la parola mieloma. 

Le prime avvisaglie erano state proprio su un palco, a Bari, al Teatro Petruzzelli. Un mal di schiena fortissimo comparso e scomparso, e poi ricomparso durante l’esecuzione. “Il mal di schiena, fortissimo, dopo tre mesi ancora non mi abbandona”, aveva dichiarato nei giorni scorsi. Eppure, durante il concerto, non so per quale miracolo, per una decina di minuti è svanito. Tanto che ho detto al pubblico: a me sembra che se ne sia andato…questo palco è magico”. Purtroppo, però, era un finta rientrata: dopo pochi minuti è ricomparso. “Il teatro Petruzzelli è talmente bello e caloroso che il mal di schiena ha preferito tornare qui con noi”, aveva ironizzato. 

Questa volta, invece, il mal di schiena è ritornato in modo permanente. Allevi, che ha ricevuto attestati di stima dai suoi colleghi, dovrà abbandonare per un periodo il suo pianoforte e i suoi concerti. La composizione, che per lui è la vita, sarà solitaria, senza lo sguardo del pubblico. Un dolore in più, considerando che il suo tour “Estasi” era un modo di esorcizzare le paure e il dolore assieme, in un’esperienza forte, quasi mistica di musica che allevia la vita. 

Matteo Gentile
Promo Manfredi Ricevimenti
Centro Commerciale Gargano
Domenico La Marca
Gelsomino Ceramiche
Promo UnipolSai ilSipontino.net

Articoli correlati