fbpx
Attualità

Gentile: il DUC (distretto urbano del commercio) potrebbe essere un ottimo strumento per sostenere gli operatori del turismo per il futuro

Il turismo è uno dei comparti che più sta soffrendo a causa della pandemia. Per il 2021 si prevede una parziale ripresa, ma le aziende del settore dovranno farsi trovare pronte. La necessità di distanziamento sociale e le relative limitazioni, obbligano le imprese del settore ad adeguarsi ai nuovi bisogni dei turisti, due su tutti: – digitalizzazione del journey, ovvero l’implementazione di soluzioni per ricevere i pagamenti da mobile e l’offerta della possibilità di check-in online da desktop o da smartphone. Oggi solamente il 30% delle strutture ricettive adotta queste soluzioni; gli ultimi dati raccolti documentano un’impennata dell’offerta di assistenza tramite chatbot (14%, era il 2%) e di tour virtuali delle camere (13%).- smart working, il 39% delle strutture ricettive italiane ha ospitato clienti in lavoro da remoto nel 2020 o si è convenzionata con spazi adeguati come i coworking. A tal riguardo, il DUC (distretto urbano del commercio) potrebbe essere un ottimo strumento per sostenere gli operatori del settore nell’affrontare questo passo cruciale per il futuro delle proprie aziende.Mi auguro che adesso tutti gli attori mettano in campo tutti gli sforzi e le competenze per non rimanere indietro nella sfida che le aziende dovranno affrontare.

Dalla pagina facebook di Matteo Gentile

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button