fbpx
Eventi

Festa dei nonni presso il Centro Diurno Santa Chiara e la RSSA Stella Maris

Festa dei nonni 2020 per le strutture della Cooperativa Sociale “Santa Chiara”. Un evento irrinunciabile per accorciare le distanze.

Per la chiesa è la giornata degli angeli custodi, ma per tutte le famiglie dal 2005 il 2 ottobre è la festa dei nonni, costretti a restare protetti e a distanza per ragioni di Covid.

I nonni sono fondamentali per ogni bambino: sempre presenti, affettuosi e in grado di comunicare memorabili insegnamenti di vita. Si tratta di figure impossibili da sostituire nell’infanzia di ogni bimbo. I nonni in Italia sono circa 12 milioni, e rappresentano il pilastro del welfare del nostro Paese. Dallo studio Share (The Survey of Health, Ageing and Retirement in Europe), l’Italia risulta essere il Paese in cui, più che negli altri Paesi europei, i nonni si occupano quotidianamente dei propri nipoti: 33%, contro il 28% di Grecia, 24,3% di Spagna, 15% di Germania, 9,4% di Francia, fino all’1,6% della Danimarca. Se il loro lavoro venisse calcolato economicamente ammonterebbe a oltre 2.000 euro mensili a famiglia. Un importo che, spalmato sul totale delle ore “erogate” in forma di baby sitting ai nipoti, arriva a 24 miliardi di euro annui.

Anche quest’anno Il 2 ottobre, lo Staff Educativo della Cooperativa Sociale “Santa Chiara” ha celebrato la Festa dei nonni del Centro Diurno per Demenze e Alzheimer Santa Chiara e della RSAA Stella Maris di Siponto.  “ Non abbiamo voluto rinunciare a questo evento per i nostri ospiti, soprattutto per i nonni della nostra struttura residenziale che in questo periodo più che mai hanno bisogno della nostra vicinanza”, spiegano gli educatori della Cooperativa.

Gli scorsi anni gli educatori delle strutture hanno celebrato soprattutto la relazione dei nonni con i bambini, invitando le scuole dell’infanzia a feste bellissime nelle quali bambini e anziani hanno vissuto ore  di gioco, caldi sorrisi e scambi di doni, in un clima caratterizzato da tanta tenerezza e commozione.

Quest’anno le norme Covid ci tengono a distanza, ma nonostante tutto è stata organizzata una festa in grande stile che, come ogni anno, ha visto i nonni delle due strutture impegnati in attività per l’allestimento e l’organizzazione della loro festa, grazie all’aiuto degli educatori. “E’ stata la festa più bella che potessimo organizzare, abbiamo coinvolto i nostri nonni nell’organizzazione della stessa impegnandoli in laboratori di cucina, per la preparazione dei dolci da servire durante la festa, in laboratori Occupazionali , con la creazione di lavoretti in loro onore da regalare loro come omaggio, laboratori di poesia e tanto tanto altro”. L’impegno dei nonni e degli educatori che si occupano quotidianamente della loro salute mentale ed emotiva, ha approdato ad una festa durante la quale il divertimento non è certo mancato, “ soprattutto non è mancato l’amore e l’affetto che questi nonni ci trasmettono ogni giorno”, commentano gli educatori della Cooperativa.

Augurandoci che i prossimi mesi possano essere migliori rispetto agli ultimi vissuti, cogliamo l’occasione per fare gli auguri ai nostri nonni, nella speranza di poter riaprire le nostre porte agli amici della Cooperativa e ai parenti, per rivivere insieme momenti indimenticabili come ogni anno.

Lo staff Educativo della COOperativa Sociale Stanta Chiara.

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button