Storia

“Fate rifiorire Siponto”

Casa di Cura San Michele
Centro Commerciale Gargano
Gelsomino Ceramiche
Calici di Puglia
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Promo Manfredi Ricevimenti

Manfredonia –SONO TROPPI ANNI  CHE VIVIAMO in una dimenticanza assopita – vi prego facciamo qualcosa: – Vi ricordo gli anni ’40, dalla storia . QUANDO nacque il meraviglioso ” Hotel Cicolella ” in Siponto – come vedete che passo indietro abbiamo fatto… rappresentavamo un vero gioiellino, con il nostro scultoreo Daino che simboleggiava  quella Piazzetta, che ancora oggi è fiero in faccia a chi arriva nel piccolo paesino…oserei definirlo – la continua di Manfredonia .Beati sono stati coloro che hanno vissuto quegli anni di grande dignità. Oggi – ci aggrappiamo – alla discordanza , al cattivo esempio dei nostri antenati, come siamo stati ad imbruttire tutto…a distanza di anni, sia Siponto che Manfredonia – hanno perso tanti pezzi di storia e di angolo della città ; a Manfredonia ha subito un’ involuzione.L’odierna civiltà va con i suoi passi all’indietro, verso un luogo sbagliato. Indietro come il famoso granchio di scoglio o di spiaggia, crostaceo dal colore verde; che spesso è possibile trovare sul bagnasciuga dei litoranei di Siponto e di Manfredonia… che sono chiamati i “Patosche”. Cerchiamo di essere fieri dei nostri due luoghi , anche se è uno solo – come un’anima sola come un’unica … che abbiamo nel cuore, coperto di sale, per la nostra lunga radice millenaria; ancora da difendere nel bene…stiamo lontani dal male.- perché noi siamo gli artefici della nostra terra. Figli del tempo di una storia senza memoria. 

Di Claudio Castriotta

Promo UnipolSai ilSipontino.net
Centro Commerciale Gargano
Promo Manfredi Ricevimenti
Gelsomino Ceramiche
Calici di Puglia
Casa di Cura San Michele

Claudio Castriotta

Poeta, scrittore e cantautore - già collaboratore con riviste di Raffaele Nigro e del docente universitario Daniele Giancane. Il miglior piazzamento ad un premio letterario è avvenuto a Firenze con un libro dedicato ai più emarginati di Manfredonia: secondo posto alle spalle del grande scrittore cattolico Vittorio Messori. Il suo primo maestro è stato Vincenzo Di Lascia, il vincitore al premio Repaci di Viareggio del 1983. Come musicista si è esibito con il cantautore Marco Giacomozzi, vincitore al Premio Tenco, nelle zone della Liguria, esattamente in prov. di Savona ad Albissola Marina . Poi in seguito dopo varie esibizioni in Toscana con altri autori, interrompe i tour per motivi di salute.

Articoli correlati