Politica

Faro “Il programma di Impegno Civico è quello più concretamente realizzabile e rispettoso degli italiani”

Una nota dell’on. Marialuisa Faro, capolista al listino proporzionale Puglia 01 alla Camera dei Deputati per Impegno Civico. 

“Per il team di Analisti di ‘Economia Italia’ guidati da Umberto Bertonelli, il programma elettorale di Impegno Civico è il più dettagliato e concretamente realizzabile tra tutti quelli presentati. Non è infatti un libro dei sogni o un’esca per cercare facile consenso, ma un insieme nato dall’esperienza e dalla volontà di affrontare e superare drammatiche emergenze sia nell’immediato (il caro bollette) che nel medio e lungo periodo. Con un’attenzione privilegiata rivolta ai giovani, alle famiglie, alle imprese, alla sanità, al Welfare, all’ambiente, agli enti locali. E proposte chiare come il salario minimo ed equo, il miglioramento e puntellamento del reddito di cittadinanza nella parte dedicata all’avviamento e reinserimento al lavoro, il taglio dell’Iva sui beni di prima necessità. Un programma che invito ad approfondire e che per quanto mi riguarda sarà il mio riferimento e il mio impegno sottoscritto con i cittadini, per continuare e completare il percorso avviato nel 2018 e che ha portato significativi risultati sul piano infrastrutturale (il completamento della Superstrada garganica, il raddoppio della linea ferroviaria adriatica, l’alta capacità e velocità Bari-Napoli, l’aeroporto Gino Lisa), della sicurezza, del rilancio dell’economia e del turismo. 

In una fase delicata come quella attuale, sia sul piano interno che internazionale, nessuno dovrebbe permettersi di prendere in giro gli italiani con promesse da imbonitori che farebbero collassare il bilancio dello Stato, o annunciando bonus su bonus senza la necessaria copertura finanziaria. Noi di Impegno Civico abbiamo scelto la sincerità, la responsabilità, la serietà.

Buon voto”.

Comunicato Stampa

Il presente comunicato è stato redatto dall'ufficio stampa del soggetto dell'articolo. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button