Politica Italia

Emergenza rifiuti a Foggia, FdI: “I Commissari che siedono a Palazzo di Città così come la Giunta Emiliano che siede  in Regione, cosa aspettano?”

Casa di Cura San Michele
Centro Commerciale Gargano
Gelsomino Ceramiche
Calici di Puglia
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Promo Manfredi Ricevimenti

Da giorni, anzi da settimane la nostra città è in emergenza rifiuti. Infatti, in numerosi quartieri ormai, si assiste sempre alla solita scena: cassonetti stracolmi con la spazzatura che ormai si accumula sui marciapiedi, con annesse escrescenze e liquami maleodoranti.

Insomma Foggia è diventata una discarica a cielo aperto. Ma ci domandiamo perché?
Le ipotesi sono varie, chi incolpa l’Amiu per l’incapacità di gestione, chi parla di problemi dell’impianto di valorizzazione di Manfredonia, che pare addirittura sia tornato alla normalità da parecchi giorni ma senza che ce ne sia riscontro sul territorio.

A noi di Fratelli d’Italia non interessa quale sia la causa o chi sia o siano i responsabili, a noi interessa che la situazione sia risolta nel più breve tempo possibile perché Foggia, rischia seriamente di diventare un caso nazionale, con gravissimi problemi  di carattere igienico sanitario.

Già in passato ci siamo occupati di problematiche inerenti la gestione dei rifiuti del capoluogo con i ben noti problemi dell’impianto di Passo Breccioso, poi ristabilitosi. Oggi, ancora una volta, dobbiamo fare i conti con questa emergenza. Ci chiediamo, i Commissari che siedono a Palazzo di Città così come la Giunta Emiliano che siede  in Regione, cosa aspettano? I cittadini vogliono vivere in maniera dignitosa, non vogliono la città in un mare di spazzatura! Bisogna definire un piano gestione rifiuti degno di questo nome!


Oltre ai rischi e alle conseguenze di carattere igienico sanitario, vi è quella della pericolosità per anziani, disabili e bambini che sono costretti a camminare  sui nostri marciapiedi ostruiti da cumuli di spazzatura.
In una città nella quale non esiste una politica di intervento contro le barriere architettoniche,  assistere a questo  degrado sul degrado fa ancora più rabbia. Noi continuiamo a monitorare la situazione e nel contempo chiediamo con forza alle istituzioni di porre rimedio a tutto ciò. Siamo pronti a far sentire la voce della cittadinanza. Aspettando che la situazione ritorni ad uno stato di igiene e sicurezza  chiediamo una riduzione o una sospensione della TARI per i disservizi che i cittadini stanno subendo. Se questa è la gestione del commissariamento ci faremo sentire nelle sedi opportune affinché non venga rinnovato.
Foggia, 25 ottobre 2022

Questa la dichiarazione del Commissario Cittadino di Fratelli d’Italia Foggia – Mario Giampietro

Casa di Cura San Michele
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Gelsomino Ceramiche
Promo Manfredi Ricevimenti
Centro Commerciale Gargano
Calici di Puglia

Comunicato Stampa

Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ilsipontino.netPer segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati