Gossip

David di Donatello e la disastrosa polemica in diretta

Domenico La Marca
Matteo Gentile
Centro Commerciale Gargano
Promo Manfredi Ricevimenti
Promo Manfredi Ricevimenti
Promo UnipolSai ilSipontino.net

Il David di Donatello e la disastrosa polemica, ecco quanto è accaduto! Tra i premiati, per la scenografia è annoveriamo il costumista Sergio Ballo per il film Rapito. Il costumista ha mostrato le sue rimostranze sulla location in cui è avvenuta la premiazione.

David di Donatello con polemica, ecco quanto è accaduto

Sergio Ballo per il film Rapito ha meritato e vinto il premio per la migliore scenografia. Purtroppo ha lamentato di avere dovuto rimanere in piedi. La location, in cui si sono svolte le premiazioni, sono state le scale di un palazzo ritenuto più prestigioso a Cinecittà.

LEGGI ANCHE: Stasera in tv, la programmazione di sabato 4 maggio

La scelta di non festeggiare in platea con i colleghi è stata fonte di polemiche. Il costumista ha inoltre criticato l’importanza che le persone, non addette ai lavori, danno al suo lavoro. Egli si è sentito paragonato a vetriniste e cameriere, così ha screditato queste ultime.

La Rai ha cercato di arginare la polemica ed ecco la risposta del costumista

Il costumista, come risposta al team RAI che aveva tentato di fermare la polemica, ha evidenziato la scelta e sottolineato come lui non avesse intenzione di tacere. Non è stato semplice fermarlo! La situazione è degenerata e diventata sempre più tesa.

Il costumista non si è fermato e ha addirittura andato oltre al tempo concessogli per i ringraziamenti. Egli ha dato all’increscioso evento, uno stampo politico. Invocando un’Europa antisionista con un palese riferimento non solo ‘agli eventi geopolitici del momento, ma anche alle recenti polemiche sulla censura della Rai’.

Sergio Ballo ha continuato fino alla fine

Nonostante abbiano tentato varie volte di sedare la polemica e fare procedere lo spettacolo, Sergio Ballo ha continuato sottolineato l’importanza delle sue parole. Carlo Conti non ha apprezzato le sue parole. Il conduttore è infatti intervenuto.

Dopo che Sergio Ballo ha concluso il suo discorso di matrice politica e geopolitica, Carlo Conti ha sottolineato un concetto. “La scelta della Rai della premiazione sulle scale di quello che è stato un palazzo importante per i film italiani è stata assolutamente voluta“.

Il conduttore ha sottolineato altresì quanto la scelta sia stata votata anche al pubblico. In questo modo, la sceneggiatura reale dei film di successo della televisione pubblica è stata abbondantemente apprezzata. Una polemica che ha disturbato i David di Donatello, dopo quella che ha coinvolto Carlo Conti.

Promo Manfredi Ricevimenti
Domenico La Marca
Centro Commerciale Gargano
Gelsomino Ceramiche
Matteo Gentile
Promo Manfredi Ricevimenti

Dorina Pitondo

Classe ‘58, veronese nata a Montagnana (PD) Ora lavoro per hobby come content creator. Ho esperienze nel mondo dell’editoria. Pure avendo studiato matematica, mi appassiona il giornalismo. Mi piace imparare e trasmettere emozioni. La conoscenza è infinita. Da quando ho visto la luce, ho sempre studiato argomenti diversi, appassionandomi a tutti.

Articoli correlati