Storia

Correva l’anno 1993: il primo Carnevale estivo di Manfredonia – le foto

Correva l’anno 1993 e in una calda giornata di agosto una banda di allegri, colorati e spensierati ragazzi invase vicoli, piazze e lidi balneari per quella che passò alla storia come la prima edizione del Carnevale estivo di Manfredonia.

L’evento nacque dalla felice intuizione di Gigetto Prato, uno dei protagonisti più prolifici nella storia della nota kermesse sipontina, con Angelo Carpano e la preziosa collaborazione dell’allora assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Manfredonia, Antonio Angelillis.

Quel 19 agosto, un giovedì che di sicuro non fu come tanti altri, Manfredonia scoprì di avere davvero i coriandoli nelle vene, riuscendo ad affascinare curiosi e turisti anche con la versione estiva di una delle manifestazioni più longeve ed amate in città.

A quella prima edizione ne seguì una seconda nel 2004 e poi nulla più fino a questa estate 2022, che ha il merito di aver riportato a Manfredonia un cartellone estivo con diversi eventi dopo 2 anni di buio causa pandemia, ma che pochissimo hanno a che fare con il carnevale. Nessuna sfilata, ad esempio, verace espressione della kermesse sipontina, a colorare e vivacizzare le strade della città.

Grazie all’encomiabile lavoro di ricerca di Lucia Lauriola nello splendido archivio dei Lauriola Fotografi, possiamo goderci le foto di quell’ormai lontano 1993 e chissà… magari anche riconoscerci!

Maria Teresa Valente

Foto: Lucia Lauriola

Maria Teresa Valente

Giornalista pubblicista dal 2000 ed impiegata, esercita anche l’attività di mamma full time di due splendidi e vivacissimi bambini: Vanessa e Domenico. È nata e cresciuta a Manfredonia (FG), sulle rive dell’omonimo Golfo, nelle cui acque intinge quotidianamente la sua penna ed i suoi pensieri. Collabora con diverse testate ed ha diretto vari giornali di Capitanata, tra cui, per 10 anni, Manfredonia.net, il primo quotidiano on line del nord della Puglia. Laureata in Lettere Moderne con una tesi sull’immigrazione, ha conseguito un master in Comunicazione Politica ed è appassionata di storia. Per nove anni è stata responsabile dell’Ufficio di Gabinetto del Sindaco di Manfredonia. Ancora indecisa se un giorno vorrebbe rinascere nei panni di Oriana Fallaci o in quelli di Monica Bellucci, nel frattempo indossa con piacere i suoi comodissimi jeans, sorseggiando caffè nero bollente davanti alla tastiera, mentre scrive accompagnata dalla favolosa musica degli anni ‘70 e ‘80.

Articoli correlati

Back to top button