Attualità

Conte non cede agli appelli: “No lockdown, sarebbe disastro per l’economia”

“Dobbiamo escludere un lockdown generalizzato”. Lo ribadisce, ancora una volta, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, che intervenendo al Festival del Lavoro dice: “Rimaniamo vigili e pronti a intervenire dove necessario”. Il premier resiste dunque sulla linea della prudenza e, nonostante stia pensando con i suoi ministri a nuove misure per arginare i contagi da Covid19, resta convinto dell’idea che un nuovo lockdown in tutta Italia sarebbe un disastro per l’economia del Paese.

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button