Attualità Estero

Chi ha paura di Marine Le Pen?

Promo UnipolSai ilSipontino.net
Centro Commerciale Gargano
Gelsomino Ceramiche
Casa di Cura San Michele
Promo Manfredi Ricevimenti

Chi ha paura di Marine Le Pen?

Tutti contro Marine Le Pen, l’Europa contro la signora del Rassemblement national. Anche i giocatori della Francia temevano l’estrema destra.

Chi è Marine Le Pen?

Leader dell’estrema destra transalpina, nel 2011 Marine succede al padre come leader. Il suo obiettivo è rinnovare l’immagine del partito, ritenuto troppo estremista per i suoi toni dichiaratamente razzisti e anti-migranti.

Nella visione di Le Pen il Fronte deve essere un partito di gente che vuole riappropriarsi del proprio Paese.

Il partito rimane una forza anti immigrati, soprattutto musulmani. Le Pen è fautrice della politica “prima i francesi” in materia di occupazione, stato sociale e alloggi. Promuove una riforma dei regolamenti sulla nazionalità.

Cosa pensa chi vota Rassemblement national e Marine Le Pen?

L’84% degli elettori del Rassemblement National dichiara di considerare il proprio tenore di vita peggiore oggi rispetto a qualche anno fa.

Poi c’è la paura di essere sostituiti dagli immigrati ed assenza di fiducia nelle amministrazioni.

L’insicurezza sociale in Francia, secondo gli elettori, è causata dall’immigrazione. Soprattutto è un elettorato che ammette di essere razzista per la maggioranza (il 51% degli elettori del RN ritiene che i cittadini francesi di fede musulmana non siano cittadini francesi come gli altri).

Nel suo programma elettorale, il Rassemblement National promette di introdurre una “priorità nazionale” soprattutto in ambito di welfare.

Promo Manfredi Ricevimenti
Gelsomino Ceramiche
Centro Commerciale Gargano
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Casa di Cura San Michele

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati