Viaggi

Boom di passeggeri per il Gino Lisa a Maggio! Foggia cresce più di tutti gli aeroporti della puglia (+26,3%)

Gelsomino Ceramiche
Casa di Cura San Michele
Promo Manfredi Ricevimenti
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Centro Commerciale Gargano

Cresce il numero dei passeggeri negli aeroporti pugliesi. A maggio, il numero di passeggeri in arrivo e in partenza dagli aeroporti di Bari e Brindisi ha toccato quota 1.025.404, segnando un aumento dell’11,3% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Di questi, 697.057 passeggeri hanno transitato attraverso l’aeroporto di Bari, registrando un incremento del 12,5%, mentre 328.347 sono passati per l’aeroporto del Salento di Brindisi, con un aumento dell’8,9%.

Questi dati sono stati resi noti da Aeroporti di Puglia, evidenziando un trend positivo per il traffico aereo nella regione. La crescita dei passeggeri non si ferma qui: anche il traffico internazionale ha mostrato numeri promettenti. Complessivamente, tra Bari e Brindisi, il numero di passeggeri internazionali è stato di 482.564, con un aumento del 21,4% rispetto a maggio 2023.

Non solo Bari e Brindisi: l’aeroporto Gino Lisa di Foggia ha accolto 4.841 passeggeri a maggio, segnando una crescita del 26,3% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Questo dato è particolarmente significativo, considerando le dimensioni più contenute dello scalo foggiano.

Se analizziamo i dati dei primi cinque mesi del 2024, vediamo che il totale dei passeggeri in arrivo e in partenza dagli aeroporti di Bari, Brindisi e Foggia è stato di 3.601.236. Di questi, 2.462.742 passeggeri hanno utilizzato l’aeroporto di Bari (+6,1%), 1.120.564 quello di Brindisi (+4,1%) e 16.930 quello di Foggia (+22,7%).

Antonio Maria Vasile, presidente di Aeroporti di Puglia, ha commentato con entusiasmo questi risultati: “La lettura dei dati di maggio e dei primi cinque mesi dell’anno rappresentano un riscontro immediato e evidente dell’ottimo stato di salute degli aeroporti pugliesi“.

Il presidente Vasile ha attribuito questo successo a una “mirata programmazione strategica“, frutto della collaborazione sinergica con la Regione Puglia. Questa strategia ha permesso di creare le migliori opportunità per favorire la crescita del traffico aereo nella regione.

Con questi numeri, la Puglia si conferma come un nodo cruciale per il traffico aereo nazionale e internazionale, dimostrando come una gestione oculata e una programmazione strategica possano portare a risultati concreti e tangibili.

Gelsomino Ceramiche
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Centro Commerciale Gargano
Promo Manfredi Ricevimenti
Casa di Cura San Michele

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati