Attualità

“L’opera di Tresoldi verrà rimossa a fine aprile”: Accolto ricorso dal Mibact

Doccia fredda per i sipontini che ne avevano ammirato la maestosità e pregustato un futuro diverso per l’amata Basilica di Siponto.

L’opera metallica del maestro Tresoldi, promossa dalla soprintendenza per i Beni archeologici della Puglia e il segretariato regionale del Mibact, che ha interessato il Parco archeologico di Siponto, a pochi chilometri da Manfredonia con fondi del programma operativo interregionale (Poin) “Attrattori culturali, naturali e turismo 2007-2013“ va rimossa.

È stato accolto, infatti, il ricorso della storico che nei giorni scorsi aveva sottolineato che parte di quei fondi non sono serviti a garantire la conservazione dei resti dell’antica basilica paleocristiana (IV secolo d.C.) a tre navate, con abside centrale e pavimento musivo, per loro natura molto fragili e soggetti agli effetti degradanti degli agenti atmosferici.

Dopo la sentenza del Tar, ora la soprintendenza per i Beni archeologici della Puglia dovrebbe operare l’immediato smantellamento della voluminosa (14 metri di altezza) e pesante (7 tonnellate) struttura metallica installata entro 15 giorni.

 

ahahahahahashss OVVIAMENTE QUESTO E’ UN GRANDISSIMOOOOOO PESCEEEEE D’APRILEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!!! Guai a chi ce la tocca 🙂 🙂 🙂

Pesce-dAprile

Tags

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close