Attualità Capitanata

Vincenzo Di Staso primo Garante della Disabilità del Comune di Manfredonia

Con decreto sindacale n.58 firmato in data odierna ho nominato Vincenzo Di Staso “Garante della Disabilità” del Comune di Manfredonia. Una giornata storica per la nostra città in una data simbolica a livello internazionale sul tema dell’inclusione.

Ringrazio tutti coloro i quali hanno contribuito al raggiungimento di questo traguardo che ho posto come prioritario sin dall’inizio della mia candidatura a sindaco: l’Assessore comunale al Welfare Grazia Pennella, la Giunta comunale, la Commissione comunale Affari Generali, il Consiglio comunale che lo scorso 3 ottobre ha votato all’unanimità il provvedimento di istituzione di questa figura, tutte le associazioni e le famiglie che hanno creduto e condiviso questo percorso di crescita socio-culturale.

Il Garante, che avrà un ufficio a piano terra nel Chiostro di Palazzo di Città, opererà a titolo completamente gratuito al servizio dei più fragili facilitando l’interlocuzione con gli uffici e la risoluzione delle problematicità.

In questa accorata lettera, sottoscritta da decine e decine di assicurazioni e famiglie, i motivi che mi hanno fatto propendere per la scelta di Vincenzo Di Staso, a cui faccio i migliori auspici di buon lavoro.

“Sig. Sindaco, sigg.ri Assessori comunali, vista la proposta n. 56 del Consiglio Comunale di Manfredonia del 3 ottobre 2022, con la quale si evince l’approvazione all’unanimità del Regolamento del Garante dei diritti delle persone con disabilità e preso atto che, finalmente, nella nostra città ci sarà una persona capace, che possa tendere una mano ai più fragili e alle loro famiglie, immedesimandosi in ogni disabile e in ogni situazione disagiata; una persona fortemente motivata alla ricerca della giusta soluzione, una persona che senta sulla propria pelle le problematiche e che sia attenta nel comprendere le giustificate istanze provenienti dal mondo della disabilità e che soprattutto viva sulla propria pelle quelle stesse problematiche.

Ritenuto che, come da Regolamento, sarà il Sindaco a nominare il Garante della Disabilità, con la presente nota intendiamo condividere con l’Amministrazione Comunale di Manfredonia il nominativo di una persona limpida, onesta, sincera, che da anni è parte delle nostre vite e che per la tutela dei diritti delle persone disabili si è sempre prodigato in prima persona, mettendo sempre da parte gli interessi propri e personali, per fortemente far prevalere interessi sociali, collettivi e diffusi, a vantaggio delle persone deboli.

Stiamo descrivendo, sig. Sindaco, signori della Giunta Comunale, e speriamo di condividerla con tutti voi, una personalità di alto spessore qual è l’Avv. Vincenzo Di Staso, giornalista, cronista radiofonico e televisivo, professore di materie giuridiche presso gli Istituti Superiori di Manfredonia e attualmente titolare della cattedra di Diritto ed Economia Politica presso l’Istituto tecnico Economico Toniolo. Una persona, con grave disabilità agli arti inferiori che, nonostante le problematiche connesse alla sua salute, fin dagli anni ’80 è stato atleta paralimpico durante il periodo degli studi universitari, poi animatore del gruppo volontari dell’Anffas e e dal 1989 fondatore, factotum e Presidente dell’Associazione per Disabili Delfino.

L’Avv. Vincenzo Di Staso durante il corso della sua trentennale attività lavorativa presso il Comune di Manfredonia è stato promotore e realizzatore di numerosissime iniziative in favore dei disabili sportivi patrocinate dall’Ente pubblico ed è attualmente attivista civico per il mondo della disabilità, sia in ambito associativo che in ambito scolastico.

E’ attualmente e continua ad esserlo, nonostante i suoi gravi problemi di deambulazione, un vero e proprio vulcano di idee ed iniziative e raccoglie da sempre intorno a sé gran parte del mondo della disabilità, considerati i suoi continui contatti diretti con le famiglie, con i giovani, con gli stessi singoli disabili, con le associazioni e con gli enti, con una visione ampia delle questioni inerenti la tutela dei diritti e delle prerogative spesso calpestate o inosservate in favore delle persone fragili.

Ovviamente, chi conosce questa persona e ne ha apprezzato l’impegno nel corso del tempo e degli oltre quarant’anni di attivismo diretto nel campo della disabilità, non può che riconoscere e individuare in lui, così come ora individuiamo e proponiamo, la giusta collocazione come primo Garante delle persone con disabilità del Comune di Manfredonia”.

Gianni Rotice Sindaco di Manfredonia

Comunicato Stampa

Il presente comunicato è stato redatto dall'ufficio stampa del soggetto dell'articolo. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button