Vieste, lavorava in nero, ma percepiva reddito di cittadinanza

Nel corso di una attività ispettiva condotta da Militari del Nucleo Carabinieri dell’Ispettorato del Lavoro di Foggia presso uno stabilimento balneare di Vieste, è stata accertata l’occupazione “in nero” di un lavoratore romeno percettore del reddito di cittadinanza già da due mensilità, impiegato quale inserviente di cucina.

E’ stata effettuata segnalazione all’I.N.P.S. di Foggia per gli adempimenti di competenza.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*