Politica

Tasso: “Berlusconi troppo divisivo, Draghi resti dov’è”

Il momento pre-elettorale della votazione per il 13° Presidente della Repubblica Italiana assume contorni “noir”, a seguito di colpi di scena (anche se prevedibili), mancanza di capacità di manovra e di strategia (almeno per ora), incontri ed interlocuzioni tra tutti (più o meno palesi).

Il leader della coalizione di centro-destra, Silvio Berlusconi, dopo aver lanciato un’idea esplosiva della sue – il proprio nome per il Quirinale, che ha bloccato, di fatto, qualsiasi iniziativa dei suoi alleati, trascinandoli ad un appoggio poco sostenibile e sostenuto – ha diramato una nota con la quale, in maniera delusa ed infastidita, ha ritirato la candidatura di sé stesso. Quindi, giochi e trattative riaperti.

Anche il sottoscritto, con dichiarazioni pubbliche a varie testate giornalistiche, in tempi non sospetti, aveva prospettato l’esito verificatosi.

Troppo divisivo il nome del Cavaliere e molto discussa la sua figura, che sono immediatamente incappati nei “veti” dei leader del centro-sinistra e di diversi esponenti delle componenti del Gruppo Misto.

Adesso arriva il “difficile”: Trovare un nome di qualità, che possa mettere d’accordo il più ampio numero di “grandi elettori”.

Il Presidente Berlusconi, contemporaneamente al suo passo indietro, ha lanciato l’anatema contro il Presidente del Consiglio, Mario Draghi:”Rimanga dov’è!”.

E su questo sono d’accordo Conte, Salvini, vari esponenti del centro-sinistra e del gruppo Misto (tra cui, molto modestamente, anche chi scrive, che lo dice da tempo).

Saranno giorni di febbrili colloqui, incontri, riunioni e valutazioni.

Dalle ore 15 di lunedì partirà la prima chiama e non sarà quella decisiva, anzi ce ne saranno diverse oltre la terza.
Non è auspicabile, però!

Il Paese ha bisogno di certezze e di stabilità per portare avanti il contrasto alla pandemia, i programmi e le realizzazioni del PNRR, le determinazioni utili al sostegno dei cittadini, delle famiglie e delle categorie produttive.

Che il buonsenso guidi le scelte di tutti noi.

Antonio Tasso – Onorevole

Comunicato Stampa

Il presente comunicato è stato redatto dall'ufficio stampa del soggetto dell'articolo. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button