AttualitàStyle

Putin sceglie l’Italia e indossa una cravatta Marinella

Un simbolo italiano indossava questa mattina Vladimir Putin nel suo intervento sulla Piazza Rossa di Mosca per l’importante celebrazione del Giorno della vittoria sul Nazismo. Putin, che ha ribadito ancora una volta all’esercito di combattere per la sicurezza del Paese perché la Nato minaccia i propri confini, ha fatto sfilare undicimila soldati e carri armati. In questo contesto di generale disastro per tutto quello che sta succedendo in Ucraina, Putin si è complimentato con l’esercito perché “anche ora in questi giorni voi combattete per la nostra gente nel Donbass, per la sicurezza della nostra patria”.  

A molti non è sfuggito, però, un dettaglio estetico che ha accompagnato questa mattina il presidente Putin nella sua apparizione: la sua cravatta. Una cravatta italiana, prodotta dal noto marchio artigianale Marinella di Napoli. “Penso che la cravatta indossata da Putin sia una cravatta Marinella: si tratta del modello punta a spillo blu e bianco, forse una di quelle regalategli da Silvio Berlusconi”, ha commentato all’Agi il proprietario del noto marchio Maurizio Marinella. La cravatta di Putin potrebbe essere un dono di Berlusconi oppure una delle tante ordinate direttamente dal presidente russo che, stando ad alcune indiscrezioni, negli scorsi anni avrebbe ordinato più di trecento cravatte della sartoria napoletana. 

Marinella, azienda specializzata in sartoria fondata nel 1914, vende cravatte in tutto il mondo e ha negozi monomarca a Napoli, Milano, Roma, Torino e Tokyo. Il negozio di Riviera di Chiaia è adornato dalle lettere dei maggiori capi di Stato: Macron, Trump, Bill Clinton fino agli italiani Napolitano, Cossiga, Andreotti. Il costo della cravatta di Putin è di 130 euro. Ad “Un giorno da pecora” Marinella a dichiarato che sicuramente i loro prodotti vengono verificati e controllati prima di arrivare nelle mani di Putin. “Sicuramente vengono controllati, perché viene fatto un controllo, vengono aperti i pacchi, controllati per vedere che nelle cravatte non ci siano microspie ed altro, anche col metal detector”.

Articoli correlati

Back to top button