Attualità Manfredonia

Emiliano: “Nastri trasportatori, uno scempio a Manfredonia”

Calici di Puglia
Gelsomino Ceramiche
Casa di Cura San Michele
Centro Commerciale Gargano
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Promo Manfredi Ricevimenti

Emiliano: “Nastri trasportatori, uno scempio a Manfredonia”

“Èun passaggio epocale perché stiamo tornando indietro rispetto a scelte del passato rimediando anche ad una serie di scempi paesaggistici ed ambientali ma questo non vuole dire che non si continuerà a puntare sul porto di Manfredonia per una serie di attività che ci auguriamo si possano insediare nella zona industriale”.

Lo ha dichiarato all’Ansa il governatore della Puglia Michele Emiliano, questa mattina a Manfredonia (Foggia) dove partiranno le operazioni di demolizione dei nastri trasportatori del porto alti fondali.

“Manfredonia è una delle città meglio infrastrutturale della Puglia. Naturalmente sono anni che c’è una difficoltà industriale che abbiamo affrontato più volte”.


“La demolizione dei nastri trasportatori – ha sottolineato il presidente del consorzio Asi di Foggia Agostino De Paolis all’Ansa – segna una svolta che consentirà finalmente lo sviluppo del porto e dell’area aeroportuale. La vicenda è stata segnata dall’inchiesta sui nastri trasportatori”.

Il riferimento, come sottolinea l’Ansa è all’inchiesta della procura di Foggia iniziata a fine del 1992, che portò l’anno successivo all’arresto di 10 persone e alla notifica di avvisi di garanzia nei confronti di deputati che sfociò processo ribattezzato Nastri d’oro.

Calici di Puglia
Casa di Cura San Michele
Promo Manfredi Ricevimenti
Gelsomino Ceramiche
Centro Commerciale Gargano
Promo UnipolSai ilSipontino.net

Comunicato Stampa

Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ilsipontino.netPer segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati