fbpx
SocialStyleViaggiVideo
Trending

Come avere una abbronzatura perfetta e duratura, tips for the beach

Tutti sognano un abbronzatura da favola; dorata, luminosa e soprattutto duratura. Sicuro di sapere tutto? facciamo insieme un ripasso

L’abbronzatura non è altro che un autodifesa, un filtro solare naturale, che la nostra pelle auto-produce per proteggersi dai raggi UV ; un eccessivo assorbimento può danneggiare la pelle. L’abbronzatura varia a seconda del tipo di pelle, non tutti si abbronzano allo stesso modo, ciò dipende dalla quantità di melanina che le nostre cellule possiedono.

Il sole apporta anche tanti benefici, per la nostra salute sia fisica che mentale, allora vediamo come  prenderlo in maniera consapevole.

ABBRONZATURA SICURA 

Tanti sono ancora convinti che la protezione, possa ostacolare l’abbronzatura…non è affatto così, anzi, la lozione solare ci permette di abbronzarci senza rischi di ustioni e melanomi; scottandosi , la pelle oltre a diventare rossa perderà subito l’abbronzatura, andando incontro a serie problematiche quali: macchie, edema cutaneo, foto-invecchiamento, eritema solare, insolazione ecc. 

Scegliamo allora una giusta protezione solare in base al nostro fototipo di pelle, sia per il viso che per il corpo, assicuriamoci che sulla confezione siano riportati tutti e due i filtri UVA e UVB. I raggi UVA sono in grado di penetrare più in profondità nel derma , distruggendo capillari, collagene ed elastina. I raggi UVB rimangono più in superficie, e sono responsabili di ustioni ed eritemi

Non ricicliamo i solari dell’anno precedente, perché hanno perso la loro funzione di protezione, so che è un peccato gettarli via … vi propongo di utilizzarli , come creme idratanti per il corpo.

IDRATAZIONE 

Come sappiamo, soprattutto d’estate il nostro organismo ha bisogno di idratazione, fondamentale l’acqua ma anche l’applicazione di latte e creme doposole; i doposole sono dei cosmetici che permettono di conservare la compattezza della pelle e ripristinare il film idrolipidico, contrastando la disidratazione. La loro formulazione, a differenza delle creme usuali, è ricca di sostanze nutrienti e lenitive, es. karitè, Aloe, CalendulaIdratare la cute vuol dire mantenere un bel colorito intenso.

ESFOLIAZIONE CORPO

Al contrario di quanto si possa pensare, il gommage corpo è capace di far brillare la nostra abbronzatura, eliminando le cellule morte, che ci fanno apparire ingrigite e spente, mantenendo la pelle rigenerata, luminosa ed estremamente morbida. Si consiglia di effettuare questo trattamento almeno due volte a settimana; scegliere possibilmente prodotti delicati anche per pelli sensibili.

ALIMENTAZIONE

Anche il cibo fa la sua parte, quando si parla di abbronzatura, un’alimentazione sana può influenzare l’aspetto della pelle. Per ottenere un’abbronzatura intensa ed uniforme, è importante assumere alimenti ricchi di acqua, sali minerali e vitamine. Circa due mesi prima è preferibile consumare tutti i cibi dai colori arancio/rosso: albicocche, pesche, pomodori, meloni, carote ecc..

Ottenere un’abbronzatura sana, omogenea e duratura è possibile a patto di esporsi al sole in maniera graduale, evitando le ore più calde, proteggendo la nostra pelle il più possibile; seguendo un’alimentazione sana, non dimentichiamoci di proteggere anche gli occhi e la testa.

Tonia Trotta

Diplomata Geometra, ho lavorato per alcuni anni in questo settore con piacere; poi il mio percorso ha preso un'altra direzione. Moglie e mamma di quattro splendidi bambini, non ho mai smesso di coltivare un'altra mia passione, il mondo del beauty, così mi sono ritrovata promoter e come tanti utilizzo i social per condividere questa mia passione.
Back to top button