Cisnac: “Il progetto per l’ospedale di Manfredonia è chiudere il reparto chirurgia?”

IL 27 aprile la scrivente O.O.S.S. CISNAC congiuntamente ad altre sigle sindacali aveva un incontro con il Direttore Sanitario del P.O. Dott. Mezzadri , il quale ribadiva la volontà di non depotenziare ulteriormente l’ospedale San Camillo De Lellis , anzi ci assicurava che nel possibile delle sue competenze avrebbe coperto le criticità . In data 29 aprile il direttore ad interim della chirurgia generale del P.O. di Manfredonia dott. Ulivieri  rassegna con effetto immediato le proprie dimissioni perché non sussistono più le condizioni per ottemperare al progetto concordato con la Direzione Sanitaria. Ora la nostra domanda è : Qual è questo progetto concordato? Poiché il dott. Ulivieri non è quasi mai venuto a Manfredonia , ma ordinava solo trasferimenti per effettuare gli interventi a Cerignola, il progetto era quello che noi pensavamo ?

Chiudere o accorpare la chirurgia a Cerignola ? scoperto il vaso di pandora, il direttore sanitario affida l’organizzazione del reparto , del day service e oneday service ad un amico fidato del dott. Ulivieri , forse per continuare l’opera di trasferimento ?

Insomma cambiano gli attori ma il piano rimane ? il direttore sanitario dovrebbe ben sapere che la chirurgia ha già un direttore di struttura semplice, un dottore che è stato sospeso solo perché si opponeva ai giochi di palazzo, e che a oggi ci risulta essere l’unico in possesso di titolo. Alla luce di quando sospra vorremmo che il dott. Mezzadri ci dia una risposta sulle affermazioni del dott. Ulivieri e ci spieghi o si informi presso la direzione generale e sanitaria di Foggia qual’era questo progetto concordato .

Segreteria Cittadina

CISNAC




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*