Giovani

Bandi volontari Garanzia Giovani (scadenza 8 febbraio 2016)

Centro Commerciale Gargano
Promo Manfredi Ricevimenti
Casa di Cura San Michele
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Gelsomino Ceramiche

Il 31 dicembre 2015 sono stati pubblicati i Bandi per la selezione di 2.938 volontari da impiegare in progetti di Servizio Civile Nazionale nelle Regioni che hanno inserito la Misura servizio civile nazionale nel loro Piano di attuazione di Garanzia Giovani (GG).

Caritas Italiana vede finanziati 3 progetti, 2 nel Lazio nella diocesi di Frosinone-Veroli-Ferentino (12 posti) e 1 in Sicilia in quella di Caltagirone (6 posti), per un totale di 18 posti. La scadenza per le domande da parte dei giovani sono le ore 14.00 dell`8 febbraio 2016.

Tutte le informazioni tecniche sui Bandi sono disponibili sul sito del Servizio Civile Nazionale . Altre infomazioni anche sui siti della Caritas diocesana di Frosinone-Veroli-Ferentino e di Caltagirone.

Qui di seguito si possono leggere i testi dei progetti (.pdf):
Progetto “Accanto agli immigrati-Frosinone Garanzia Giovani”
Progetto “Accanto ai poveri-Frosinone Garanzia Giovani”
Progetto “L’educazione è cosa del cuore-Caltagirone Garanzia Giovani”

Le domande vanno presentate con PEC (Posta Elettronica Certificata, intestata a chi presenta la domanda) o con raccomandata A/R o a mano, tramite compilazione dell’Allegato 2 (.pdf e .doc) e dell’Allegato 3 (.pdf  e .doc), e devono pervenire all’Ente entro le ore 14.00 dell`8 febbraio 2016.

Attenzione: Le domande trasmesse con modalità diverse da quelle indicate non saranno prese in considerazione. In particolare, non saranno accolte le domande inviate via e-mail. Le domande inviate all’indirizzo PEC saranno accettate solo se provenienti da un indirizzo PEC intestato all’aspirante volontario. Si invita, infine, a verificare che la propria PEC sia abilitata all’invio nei confronti di soggetti privati e non solo nei confronti della Pubblica Amministrazione (come ad esempio nel caso di PEC con dominio @postacertificata.gov.it).

Possono partecipare alla selezione i giovani, senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età, in possesso dei seguenti requisiti:
– essere regolarmente residenti in Italia;
– essere iscritti al PON IOG (da effettuarsi sul sito internet www.garanziagiovani.gov.it ) ed aver firmato il Patto di Servizio con il CPI e/o Servizio competente;
– non aver riportato condanna, anche non definitiva, alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo, ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici, o di criminalità organizzata.

Insieme alla domanda bisogna presentare copia della carta di identità in corso di validità e del codice fiscale.

Come si accede ai progetti di servizio civile della Caritas Italiana

Non è possibile presentare domanda per più di un progetto, pena l’esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti a cui si riferisce il bando.

Non possono presentare domanda i ragazzi e le ragazze che stiano prestando servizio civile in qualità di volontari ai sensi della legge n. 64 del 2001, o che appartengono alle forze armate o alle forze di polizia. Possono invece presentare domanda chi ha già svolto servizio civile nazionale, e chi lo ha interrotto senza concluderlo.

Per ulteriori informazioni: Ufficio Servizio civile Caritas Italiana

Promo UnipolSai ilSipontino.net
Casa di Cura San Michele
Promo Manfredi Ricevimenti
Centro Commerciale Gargano
Gelsomino Ceramiche

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *