Eventi CapitanataFoggiaTODOFOOD.it

Arriva a Foggia l’8a edizione dell’International Street Food

Promo UnipolSai ilSipontino.net
Casa di Cura San Michele
Centro Commerciale Gargano
Promo Manfredi Ricevimenti
Gelsomino Ceramiche

ARRIVA PER LA PRIMA VOLTA A FOGGIA  LA 53° TAPPA DELL’8° EDIZIONE DELL’INTERNATIONAL STREET FOOD

LA PIÙ IMPORTANTE TOUR  ITINERANTE DI CIBO DI STRADA D’ITALIA ORGANIZZATA DA ALFREDO OROFINO

ALL’INTERNO DELLA MANIFESTAZIONE CONTRO LE MAFIE

“LA CITTA’ CHE VORREI – UNA BUSSOLA PER LA LEGALITA’ – LE ARTI E IL PENSIERO PER ARGINARE LA VIOLENZA IN CAPITANATA”

Foggia  accoglierà per la prima volta, da giovedì 23 a domenica 26 maggio, la 53° tappa dell’International Street Food la più importante manifestazione di cibo di strada d’Italia, organizzata da Alfredo Orofino, presidente dell’A.I.R.S. (Associazione Ristoratori di Strada). L’iniziativa dedicata al cibo di strada di qualità, si svolgerà in Largo Sant’Anna (giovedì  dalle 18 alle 24, venerdì. sabato e domenica dalle 12 alle 24) e sarà partner per  questa tappa dell’importante manifestazione contro le mafie La città che vorrei – una bussola per la legalità – le arti e il pensiero per arginare la violenza in Capitanata“, organizzata insieme all’Università ed al Comune di Foggia.

Il progetto vedrà lo svolgersi di una serie di iniziative tra il 23 maggio (data simbolica per la lotta alle mafie) fino a domenica 26 maggio. In particolare, il cloudella manifestazione sarà  la “Notte bianca per la legalità

che  partirà alle ore 19,00 di sabato 25 maggio per concludersi con il concerto dell’alba (con inizio alle ore 6,00) a cura dell’Orchestra Young del Conservatorio. Ci saranno poi altri eventi nella serata della domenica per chiudere poi la domenica sera. L’obiettivo di quest’anno è valorizzare le chiese settecentesche del centro storico con un particolare focus sulla Chiesa delle Croci in Largo Sant’Anna, luoghi dove le mafie erano presenti in maniera massiccia. Il Largo Sant’Anna sarà il luogo ove sarà presente l’International Street Food, con i suoi stand con prodotti delle culture gastronomiche di tutto il mondo per l’iniziativa “Divora le mafie in un sol boccone”. Ci sarà anche un palco capace di ospitare oltre cento orchestrali e ogni sera gli eventi più importanti della manifestazione.

 “Siamo giunti all’8° anno di una manifestazione che anima il cuore di paesi e città di tutta Italia e conta ormai su un pubblico affezionato, con i nostri eventi intendiamo valorizzare tipicità e tradizioni che sono la grande ricchezza del nostro territorio,  permettendo ai visitatori di assaporare anche le eccellenze culinarie di tanti paesi esteri. Siamo molto felici di essere per la prima volta a Foggia, città nella quale siamo stati accolti con molto calore ed entusiasmo, per partecipare a questa importante manifestazione, siamo onorati di esserci e ringraziamo l’Università ed il Comune di Foggia per averci coinvolti.” – afferma Alfredo Orofino.

L’International Street Food ha ormai conquistato il grande pubblico e conterà ben 150 tappe, distribuite lungo tutto lo stivale fino alla fine di novembre 2024.  

Un calendario intenso di eventi, che toccherà tutti gli angoli del Paese e permetterà di assaporare le migliori specialità italiane e straniere, sempre all’insegna della qualità, della passione per il buon cibo e della convivialità.

I truck più importanti d’Italia con dell’eccellente cibo di strada, accoglieranno i visitatori. Un appuntamento di grande originalità per le cucine internazionali presenti, che non dimentica le realtà gastronomiche regionali provenienti da tutta Italia.

In questa tappa sarà possibile gustare tra le molte specialità: gli arrosticini, la cucina messicana, la paella, la porchetta di Ariccia, la cucina siciliana, il pulled Pork, la cucina argentina, la cucina greca, hamburger varii, la cucina brasiliana, le bombette pugliesi, i kurtos ungheresi e molto altro. Saranno anche presenti birrifici artigianali di eccellenza italiani, europei oltre a quelli internazionali.

Nello stesso posto si potranno gustare prodotti di paesi diversi e posti lontani ed essere avvolti da tanti profumi e sapori.

La nuova edizione 2024  sta riscuotendo un grandissimo successo, stiamo raggiungendo e superando gli importanti numeri dell’edizione 2023, nella  quale abbiamo accolto oltre 12 milioni di visitatori. Il pubblico, anche quest’anno sta accorrendo numeroso e con molto entusiasmo in ogni tappa, per gustare le prelibatezze cucinate dai protagonisti di questo festival, gli chef su strada, che hanno difeso con caparbietà e orgoglio i loro Street Food. Ancora una volta, saranno tanti i ristoranti itineranti e gli chef qualificati pronti a stupire con le particolarità e la qualità della loro cucina. Eccellenza, originalità, tradizione e rispetto delle norme igieniche e sanitarie  sono le parole d’ordine per ogni tappa di questo festival.

Contemporaneamente ad Asti, nello stesso week end, la manifestazione sarà anche a Cecina, a Pontedera, a Sutri, a Lanciano ed a Valenza. 

La manifestazione toccherà tante altre città fra queste Urbino, Terni, Teramo, Macerata, Cosenza, Montecatini, San Benedetto del Tronto, Lecco, Napoli, Bari, Giulianova, Rieti, Bergamo, Cassino, Ariccia, Biella, Sutri, Cornadero, Velletri, Potenza, Como, Ghioggia. Queste sono alcune delle tante città d’Italia che ospiteranno questa manifestazione, che viaggerà per lo stivale in lungo ed in largo fino alla fine del mese di novembre.

Promo Manfredi Ricevimenti
Centro Commerciale Gargano
Casa di Cura San Michele
Gelsomino Ceramiche
Promo UnipolSai ilSipontino.net

Comunicato Stampa

Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ilsipontino.netPer segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati