Eventi ManfredoniaManfredonia

Volley in Rete. Insieme in memoria di Caterina Ciavarrella, giovane vittima innocente della mafia

Volley in Rete. Insieme in memoria di Caterina Ciavarrella, giovane vittima
innocente della mafia – Martedì 26, ore 15:00 – Manfredonia

Nel ricordo di Caterina Ciavarrella, uccisa a soli 5 anni, il 28 marzo del 1981, a San Nicandro
Garganico, la comunità del Presidio scolastico di Manfredonia a lei intitolato e istituito presso l’I.C.
“Ungaretti-Madre Teresa” (Manfredonia-Zapponeta) si riunisce martedì 26 marzo 2024, dalle ore
15.00, presso la Palestra “Ungaretti” nel quartiere Monticchio.


Mossi dal desiderio di fare memoria di una giovane vita stroncata da una criminalità mafiosa che non
si ferma davanti a niente e a nessuno, spazzando via in un attimo, con violenza efferata e priva di
scrupoli, una vita innocente e preziosa ci diamo appuntamento per martedì 26 marzo, anticipando di
due giorni l’anniversario a causa della concomitanza con i riti della settimana Santa.


Una memoria quella di Caterina troppo a lungo dimenticata, forse proprio a causa del cognome che
porta. Ecco allora che la sua giovane vita ricorda a ciascuno di noi che ogni bambino deve avere il
diritto di essere libero di vivere e crescere per fare poi le proprie scelte consapevoli. Raccontare questa
drammatica storia ci permette di sfatare quel falso mito secondo cui le mafie hanno un “codice
d’onore” in base al quale non uccidono donne e bambini. Le mafie, invece, non hanno nessun onore
e distruggono sogni, giochi, colori. Le mafie ci tolgono il futuro, così come 42 anni fa hanno tolto a
Caterina il diritto di crescere e disegnare il proprio futuro.


Per questo sentiamo il desiderio di tenere viva la sua memoria attraverso il gioco, lo sport e le parole
degli studenti, rinnovando insieme il nostro impegno collettivo per una società più giusta e libera.
Il pomeriggio inizierà con una partita di pallavolo che vedrà giocare insieme ai ragazzi e alle ragazze
una rappresentanza dell’Arma dei Carabinieri, segno tangibile della forza delle relazioni e del “Noi”.
Dopo la partita, gli alunni che hanno partecipato lo scorso 21 marzo a Roma alla XXIX “Giornata
della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie” condivideranno le loro
riflessioni e considerazioni mentre altri ci racconteranno la storia di Caterina vita attraverso i loro
occhi.


Per concludere la giornata in un clima di convivialità e condivisione, gli studenti e le studentesse
dell’Istituto Alberghiero “M. Lecce” saranno lieti di deliziarci con le loro specialità culinarie,
facendoci gustare non solo il cibo, ma anche l’ospitalità e il calore umano che caratterizzano la
comunità scolastica.


La cittadinanza tutta è invitata a unirsi a noi in questo momento di commemorazione e impegno.
Presidio Scolastico “Caterina Ciavarrella” – Manfredonia


Coordinamento Provinciale Libera Foggia

Promo UnipolSai ilSipontino.net
Centro Commerciale Gargano
Promo Manfredi Ricevimenti
Gelsomino Ceramiche

Comunicato Stampa

Il presente comunicato è stato redatto dall'ufficio stampa del soggetto dell'articolo. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati