Sport Italia

Vitulano Drugstore C5 Manfredonia, con il Sandro Abate un match da non sbagliare

Prima di 4 finali per il Vitulano Drugstore C5 Manfredonia che nel giro di due settimane capirà quale sarà il suo destino nel campionato di serie A di calcio a 5 nazionale. Sabato 30 aprile, al Palascaloria, i sipontini ospiteranno la formazione irpina del Sandro Abate Five Soccer, per la 27° giornata. Gara molto importante per le due compagini per i rispettivi obiettivi in classifica. Gli irpini partiti benissimo, dopo le improvvise dimissioni del mister Angelini hanno affidato la panchina a mister Scarpitti e ora sono in quinta piazza a quota 39 punti, a caccia di un posto playoff. I biancoverdi sono reduci dalla sconfitta interna con i campioni d’Italia dell’ItalService Pesaro ma all’andata si imposero nettamente per 6-2 sui biancoceleste. Tra i nomi a disposizione di Scarpitti, giocatori di sicuro valore tra cui: Dalcin, Richar su tutti e i validi ThiagoPerez in porta e il laterale Bijzak, arricchiti da Alex nel mercato dicembrino.

I ragazzi di mister Monsignori, dal canto loro, sono reduci dal pari non senza rimpianti di sabato scorso al cospetto del Todis Lido di Ostia, che però, ha mantenuto inalterato il vantaggio sulla squadra ostiense in chiave playout. Vista l’importanza del match la società ha ritenuto opportuno ribassare il costo del tagliando d’ingresso per garantire un maggiore afflusso di pubblico e un forte sostegno alla squadra locale. Lo staff tecnico sta preparando la gara nei minimi dettagli, lavorando per depurare alcune disattenzioni individuali. Importantissimo far punti sul parquet amico, vista la concomitanza dello scontro diretto di Dosson, tra Came e L84, due compagini che, con i garganici, sono impegnate in questa avvincente corsa salvezza. Monsignori e i suoi, pur conoscendo le insidie dell’incontro sono fiduciosi di dimostrare nuovamente di non meritare i bassifondi della graduatoria e regalare una gioia alla calorosa tifoseria sipontina.

Ricardo Caputo: “Sabato con il Lido abbiamo avuto un bel approccio, proprio come l’abbiamo preparata in settimana, in modo da limitare le loro migliore caratteristiche in ripartenza. Nel secondo tempo abbiamo avuto un calo non fisico ma di attenzione e abbiamo concesso il pareggio. Nel contesto di com’era andata la partita è stato il risultato giusto. Il gruppo sta bene e il mister può scegliere. Io mi trovo benissimo fisicamente avendo un minutaggio alto, non avendo avuto nessun infortunio in tutta la stagione. Il morale sia mio che di tutti è alto e ci crediamo nella salvezza assolutamente. La corsa per la salvezza è molto viva. Credo che gli scontri diretti saranno determinanti. Noi dobbiamo avere la consapevolezza di quello che possiamo fare e di evitare gli errori. Durante la stagione abbiamo curato bene i dettagli e siamo migliorati in questo. Ci capitava un po’ per inesperienza ed un po’per mancanza di equilibrio nella rosa. Arriva la Sandro Abate, al Palascaloria, conosciamo la forza dei avversari, la rispettiamo e quindi ci aspettiamo una partitatosta soprattutto fisicamente. Dobbiamo far valere il fattore casa, e insieme a i tifosi che devono essere il 6° giocatore in campo, andremo insieme a prendere questi punti”.

Calcio d’inizio: sabato 30 aprile, ore 16:00.

Diretta su www.futsaltv.it

Area comunicazione-CTM Communication

Promo UnipolSai ilSipontino.net
Gelsomino Ceramiche
Promo Manfredi Ricevimenti
Centro Commerciale Gargano

Comunicato Stampa

Il presente comunicato è stato redatto dall'ufficio stampa del soggetto dell'articolo. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati