fbpx
Cronaca

Scoperta piantagione di marijuana sul Gargano, arrestato incensurato

Sorpreso ad innaffiare una piantagione di marijuana, incensurato arrestato in flagranza di reato.
Un’altra piantagione di cannabis è stata scoperta in località “Scalzi”, nell’agro del Comune di San Nicandro Garganico, dai finanzieri del Comando Provinciale Foggia, con la collaborazione della Sezione Area della Guardia di Finanza di Bari; composta da 60 piante, alte circa 3 metri, con infiorescenze in avanzato stato di maturazione, pronte per essere tagliate ed essiccate per la preparazione di dosi di marijuana.

La piantagione, ai margini di un uliveto, era nascosta e accuratamente protetta su tutti i lati da alte piante di fico d’india. Nel fondo agricolo i militari hanno individuato e arrestato, in flagranza di reato, C.P. classe 1961, incensurato del posto, mentre innaffiava e curava le piante di marijuana. 

Le 60 piante sono state estirpate per la loro successiva distruzione. Da queste sarebbe stato possibile ricavare circa 2.000 dosi di marijuana da piazzare nelle città del Gargano. Su disposizione della Procura della Repubblica di Foggia che coordina le indagini, il soggetto arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button