“Sabo Rosa”, si vota la camionista dell’anno: c’è anche una manfredoniana

C’era tempo fino alle ore 12.30 di oggi per inviare la propria candidatura (o per suggerire il nome di un’altra persona) per il SABO Rosa 2019, il tradizionale riconoscimento ormai giunto alla decima edizione che, in occasione della Festa della Donna, viene conferito a una lavoratrice del mondo dei trasporti.

Il “premio” consiste in un esemplare unico dell’ammortizzatore Sabo tinto di rosa e in un pranzo in onore della vincitrice. Hanno diritto a ricevere il SABO Rosa: autiste di camion, bus, autoscale; meccaniche, dirigenti di aziende di trasporto, dipendenti o lavoratrici autonome in ogni settore della filiera: dalla produzione alla ricambistica, passando per la logistica.

Quest’anno, annuncia l’azienda, il numero delle candidate che si contendono il premio è già un record (sono nove) e così la prima parte della gara si svolgerà con una votazione online su un’apposita pagina di Sabo.it: è possibile farlo da oggi e fino alle 12.30 di giovedì 28 febbraio: per ogni partecipante c’è una fotografia e una breve descrizione. Tra le tre più votate, poi, una giuria decreterà la vincitrice. A contendersi il titolo c’è Giada Pandolfini da Riccione (Rimini), Veronica Bernardi da Noale (Venezia), Manuela Brunner da Kurtatsch (Bolzano), Cinzia De Franco da Cambiago (Milano), Patrizia Giancaterino da Penne (Pescara), Rosa Frattarolo da Manfredonia (Foggia), Alessandra Lucaroni da Monterotondo (Roma)e Paola Quaglia da Borgo San Dalmazzo (Cuneo) e Roberta Zamborin da Desio (Monza Brianza).

Ecco come votare la nostra Rosa

VOTA ROSA FRATTAROLO

 

 

 




One thought on ““Sabo Rosa”, si vota la camionista dell’anno: c’è anche una manfredoniana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*