Attualità

Rotice: “La nostra concreta visione di città la dimostriamo ogni giorno con i fatti”

LA NOSTRA CONCRETA VISIONE DI CITTÀ LA DIMOSTRIAMO OGNI GIORNO CON I FATTI

Cari concittadini, ieri in Consiglio comunale abbiamo approvato il Bilancio di previsione finanziario per il triennio 2022-2024.

Qualche numero esemplificativo:

– Conti in ordine nonostante la situazione di Comune in pre-dissesto, debiti ereditati: 14,4 milioni di euro sino al 2027 (2,4 milioni di euro all’anno), 8,3 milioni di euro di mutui contratti;

– Potenziamento riscossione tributi e contrasto all’evasione fiscale. Ad esempio, già recuperato dal vicesindaco Giuseppe Basta 1 milione di euro di royalty dalle aziende energie rinnovabili mai riscossi in precedenza;

– 1 milione di euro per il welfare e le fragilità. Investimento che produrrà servizi diretti ai cittadini in difficoltà per 5 milioni di euro;

– Ho rinunciato alla mia intera indennità da sindaco per tutti e 5 gli anni (41mila euro all’anno) ed ogni forma di rimborso e benefit per la costituzione di un apposito capitolo per i servizi sociali;

– Stanziamento di un contributo straordinario di 100mila euro per eliminare l’aumento della TARI per le famiglie numerose (anche questo balzello lo abbiamo ereditato);

– 800mila euro per nuove assunzioni con concorsi per rafforzare e qualificare la macchina amministrativa, oltre alla storica stabilizzazione degli LSU;

– 200mila euro per cultura e turismo a fronte di totale assenza di poste in bilancio;

– Piano straordinario delle opere pubbliche, come il rifacimento strade (600mila euro).

Fatti, non parole.

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button