Eventi Italia

“Prevenzione e contrasto alla violenza di genere”, l’intervento del sindaco Rotice

La violenza non è mai la risposta giusta. Bisogna denunciarla sempre ed è importante che le Istituzioni tutelino tempestivamente e nella maniera più opportuna le vittime.

“Prevenzione e contrasto alla violenza di genere” é il titolo dell’incontro organizzato dall’Associazione Nazionale Carabinieri – sez. Manfredonia del Presidente Michele Trotta con gli alunni dell’IISS “Toniolo” al quale sono stato invitato ad intervenire assieme ad autorevoli interlocutori come il Vescovo Padre Franco Franco Moscone, il Sostituto procuratore del Tribunale di Foggia Roberta Bray ed il Comandante della Compagnia dei Carabinieri di Manfredonia Maggiore Pier Giuseppe Zago.

Le donne sono una risorsa importante per la società civile, l’imprenditoria e la Pubblica Amministrazione. E non deve restare una semplice enunciazione o numeri su carta, come dimostrato da questa Amministrazione comunale che non le considera “quote rosa” e vede 3 valide donne in Giunta, dieci in Consiglio comunale e la Presidenza del Consiglio più giovane d’Italia. Dal 24 gennaio, inoltre, per forte volere dell’Amministrazione comunale, é nuovamente operativo a Manfredonia il Centro Antiviolenza (presso l’Assessorato al Welfare, Via San Lorenzo 47). Un luogo di rafforzamento dei diritti delle donne, deputato ad accogliere coloro che rischiano o sono già vittime di maltrattamenti, abusi e violenze fisiche e psicologiche, rivelandone i bisogni e fornendo supporti e servizi in emergenza e/o di prevenzione.

Non di secondo piano gli aspetti occupazionale, dell’ indipendenza economica, della realizzazione professionale e del salary gap per permettere alle donne di poter esprimere le loro capacità e talenti. In tal senso l’Amministrazione comunale punta sulla cultura d’impresa e percorsi di alta formazione.

Va superato il retaggio culturale di una società patriarcale, far comprendere ai giovani il valore del rispetto, dell’impegno e della meritocrazia per una società civile ed una classe dirigente futura migliore. Sono molto fiducioso che ció avvenga e mi ha colpito una loro frase riportata su una simbolica panchina rossa installata sul palco dei relatori.

“Ogni donna é un’opera d’arte: non sfregiarla, rispettala”.

Gianni Rotice – Sindaco di Manfredonia

Promo Manfredi Ricevimenti
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Gelsomino Ceramiche
Centro Commerciale Gargano

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati