Politica Italia

Palumbo: “Chiedo pubblicamente scusa, per il rispetto che devo ai miei concittadini e a tutti i residenti di Borgo Mezzanone”

Buongiorno. Voglio precisare quello che è successo ieri durante una sospensione del consiglio comunale a causa dell’intervento provocatorio di una consigliera d’opposizione. Premetto che al vicesindaco Basta, che mi onora della sua amicizia, mi lega stima e passione per il lavoro che stiamo svolgendo insieme all’intera giunta.

Faccio notare a tutti che nei fuori onda, da sempre, nei consigli comunali si scherza, tutti, per stemperare tensioni che si creano durante lo svolgimento dello stesso che dura, a volte, molte ore.

Ciononostante se qualcuno ha ravvisato nelle mie parole un offesa non ho alcun problema a chiedere scusa e pubblicamente chiedo scusa.

Pubblicamente per il rispetto che devo ai miei concittadini e a tutti i residenti della nostra borgata di Mezzanone.

In tanti sanno chi sono e che lavoro faccio compresi quelli di molo 21 e di quei finti partiti che nulla ormai sanno di come si aiutano sempre e comunque i più deboli che non hanno né razza né colore.

Libero Palumbo su Facebook

Promo Manfredi Ricevimenti
Centro Commerciale Gargano
Gelsomino Ceramiche
Promo UnipolSai ilSipontino.net

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati