fbpx
EventiEventi Foggia

Musica, storia, paesaggi, cibo e tradizioni, tutto in solo progetto: FoggiaChildren

Una nuova settimana ricca di appuntamenti sta per iniziare con FoggiaChildren, il progetto selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, che ha come target bimbi e adolescenti dai 5 ai 14 anni. Nonostante le oggettive difficoltà dovute alle restrizioni da Covid-19, le attività non si sono mai fermate, anzi. I laboratori, guidati da operatori professionisti, sono  sempre stati attivi ed hanno incontrato virtualmente decine e decine di alunni, giovani e adolescenti, e non solo. Grande partecipazione e soddisfazione per le azioni trasversali ai Centri come “Interculturiamo”, promossa dall’ARCI e svolta ogni martedì alla presenza di un educatore e mediatore culturale grazie ai quali, i piccoli iscritti al progetto si sono tuffati nelle culture del mondo imparando tradizioni, modi di fare e linguaggi finora sconosciuti. Per non parlare poi del “Digital writing”, laboratorio svolto a scuola: il lavoro del futuro che ha aiutato a riscoprire la letteratura e la scrittura restando sempre al passo coi tempi, permettendo di incanalare la propria inventiva e immaginazione. Con l’aiuto di Marco Manzo, autore di romanzi fantasy in formato digitale, i ragazzi della classe Cambridge dell’istituto I.T.E. Blaise Pascal hanno imparato a sfruttare costruttivamente le potenzialità della rete addentrandosi nel mondo della scrittura in lingua inglese. E non finisce qui. FoggiaChildren spazia dalla musica alla storia, dalle tradizioni alla cultura. E ancora cibo, ambiente e tanto altro ancora.  Con le tantissime azioni dei suoi Centri ne ha per tutti i palati, soddisfacendo quella sete di conoscenza e di curiosità che risiede dentro ciascuno di noi e, cosa fondamentale, sviluppando le competenze mediante un lavoro didattico certosino e scrupolosamente professionale, al passo coi tempi e alla portata di tutti.

Il progetto è stato selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Il Fondo nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Per attuare i programmi del Fondo, a giugno 2016 è nata   sociale Con i Bambini, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione CON IL SUD. www.conibambini.org.

Gli appuntamenti.

Lunedì 17 maggio torna “Rappo Dunque Sono”, l’azione de L’Aquilone in capo al Centro “Tutto il bello che c’è”, che prevede due laboratori timonati da Remo Amatore e Totò Nasty: il “First level” con i bambini della scuola San Ciro di Foggia in programma tutti i lunedì dalle ore 15,30 alle 17,30. E il “Second level” che si svolge con gli alunni delle scuole medie  in programma tutti i lunedì dalle ore 17,30 alle 19,30. Rap, cyberbullismo, dipendenze da web e, soprattutto, conoscenza della ritmica, delle basi e dei testi. Dopo il capolavoro “Videolezioni” che, attraverso il potere aggregante della musica, è riuscito a fare squadra anche durante il lockdown unendo i ragazzi sulle rime delle proprie emozioni, continua l’avventura sulle magiche onde del Rap.  

Mercoledì 19 maggio dalle ore 8:30,spazio a Foggia Storica, il laboratorio promosso dalle ACLI provinciali. Un nuovo viaggio attende le classi quinte della Dante Alighieri (Centrale, Cartiera e Borgo Segezia) che, guidate da Mimma Pipoli, Francesco Di Lorenzo e Giuseppe Marrone, si immergeranno nelle bellezze culturali e paesaggistiche di Foggia e dell’intera Daunia.  Dopo aver “visitato” e riscoperto la storia e i misteri che si celano dietro monumenti storici e luoghi straordinari della nostra provincia, come il Teatro Giordano, l’Epitaffio, il Palazzo della Dogana, la Diga di Occhito, il Gargano e le Isole Tremiti, il viaggio continua.   

Giovedì 20 maggio alle ore 17:30, pronto un nuovo appuntamento online con “Foggia in tavola”, nell’ambito dell’azione “Sport e vacanze in città” del Centro “Tutto il bello che c’è” di FoggiaChildren, e promosso dalle ACLI provinciali di Foggia. Un laboratorio online sulle tradizioni e sulle prelibatezze della nostra terra, che affronta temi fondamentali ed oggigiorno sempre più in voga: ambiente, risparmio, riciclo e cibo sostenibile. Timonati da  Mimma Pipoli e Mariarosaria Marasco, i bambini iscritti vengono guidati in un percorso indispensabile che insegna alle nuove generazioni il corretto utilizzo del cibo, combattendo una delle piaghe maggiori dei nostri tempi: lo spreco alimentare. 

Il progetto è stato selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Il Fondo nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Per attuare i programmi del Fondo, a giugno 2016 è nata   sociale Con i Bambini, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione CON IL SUD. www.conibambini.org.

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button