Politica Italia

Molo21: “Entrate comunali e rateizzazione: amministrazione pasticciona e priva di visione”

Domenico La Marca
Promo Manfredi Ricevimenti
Centro Commerciale Gargano
Matteo Gentile
Promo Manfredi Ricevimenti
Gelsomino Ceramiche
Promo UnipolSai ilSipontino.net

Siamo costretti a intervenire in merito alla deplorevole polemica sollevata dalle liste “Strada facendo” e “Io voto Gianni” che sostengono il Sindaco Rotice in relazione alla modifica dell’art. 23 del Regolamento Generale delle Entrate Tributarie e Patrimonialiche introduce novità più favorevoli per i contribuenti che intendono dilazionare i debiti che hanno nei confronti del nostro Ente. 

Le predette liste che sostengono il Sindaco Rotice con un comunicato stampa tramite social subito dopo il Consiglio Comunale del 31 maggio appena trascorso hanno rilasciato artatamente dichiarazioni tali da indurre il lettore a pensare che la minoranza avrebbe votato contro il provvedimento in questione. 

Ebbene, dette affermazioni non sono veritiere, atteso che i consiglieri di Molo 21, unitamente agli altri consiglieri di minoranza, hanno votato favorevolmente il provvedimento di cui si discute, con il quale si è voluto coniugare la necessità del nostro Ente di incassare le entrate non ancora riscosse con l’obiettivo di venire incontro ai contribuenti che si trovano in difficoltà economica, che potranno adempiere a quanto dovuto con un piano di pagamento dilazionato più favorevole rispetto a quello consentito nella versione precedente dell’art. 23.  

Alcuni ricorderanno che Noi di Molo 21già con un documento del 27 febbraio 2021, invitavamo la Commissione Straordinaria del Comune di Manfredonia a modificare in senso più favorevole al contribuente sia il Regolamento Generale delle Entrate Tributarie e Patrimoniali che il Regolamento disciplinante misure preventive per sostenere il contrasto dell’evasione dei tributi locali (quest’ultimo approvato dalla Commissione Straordinaria con deliberazione n. 15 del 29.08.2019). 

È doveroso evidenziare che il provvedimento di che trattasi è stato portato in Consiglio Comunale in due occasioni, a distanza di oltre 3 mesi, con due versioni, per alcuni aspetti, completamente diverse tra loro, e ciò nonostante non mancano perplessità in ordine al testo approvato, che si presta a dubbi interpretativi anche in rapporto al Regolamento disciplinante misure preventive per sostenere il contrasto dell’evasione dei tributi locali approvato dalla Commissione Straordinaria con deliberazione n. 15 del 29.08.2019.

Invece, i consiglieri di Molo 21, insieme agli altri consiglieri di minoranza, hanno votato contro il provvedimento che di fatto aumenta la Tari per le famiglie numerose

Infine, sul tema delle entrate comunale, nell’ottica di una leale collaborazione tra maggioranza e opposizione, l’auspicio è che l’Amministrazione intervenga nuovamente al fine di introdurre nel Regolamento Generale delle Entrate Tributarie e Patrimoniali, in un’ottica di leale collaborazione tra Ente e contribuente, altri strumenti deflattivi del contenzioso già utilizzati altrove con enormi benefici: recupero dei crediti non ancora riscossi e particolare attenzione alle eventuali condizioni di difficoltà di chi risulti non in regola con i pagamenti, affinché si possano regolarizzare tutte le posizioni senza gravare in maniera impattante sui contribuenti più fragili.

Avv. Giovanni Mansueto

Coordinatore di Molo 21. 

Domenico La Marca
Promo Manfredi Ricevimenti
Gelsomino Ceramiche
Matteo Gentile
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Promo Manfredi Ricevimenti

Comunicato Stampa

Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ilsipontino.netPer segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati