Memorial Day 2019. Il Sap in ‘Cammino’ per non dimenticare

All’inizio del mese di maggio, è iniziata, l’edizione 2019 del Memorial Day organizzato dal Sindacato Autonomo di Polizia (Sap) e nella cui rassegna di eventi, si inserisce il Cammino della Memoria che ha avuto  inizio il 5 maggio e terminerà il 21.

Tutte queste iniziative sono organizzate in ricordo di tutte le vittime della mafia, del terrorismo e di ogni forma di criminalità, morti per il nostro Paese.

L’intento è quello di non dimenticare il loro immenso sacrificio ed onorare la loro memoria.

Come ogni anno il Cammino della Memoria seguirà l’itinerario della cosiddetta via Micaelica, partendo da Piazza San Pietro a Roma, fino ad arrivare a Monte Sant’Angelo,  presso il Santuario di San Michele Arcangelo.

All’itinerario si aggiungeranno anche le cosiddette “staffette” della Memoria che partiranno dalle città di Lecce, Aosta, Udine, Trieste, Palermo e Reggio Calabria, per confluire poi l’ultimo giorno presso Monte Sant’Angelo.

Quest’anno come simbolo abbiamo scelto un cuore dove abbiamo inserito i volti dei caduti.

Perché è lì, nel cuore, che resterà per sempre chi non c’è più.

Nella nostra provincia, con la partecipazione del SAP foggiano,  è previsto:

  • 15.5 –  tappa –   Santuario di Stignano  – San Giovanni Rotondo ove è prevista la Santa Messa e benedizione ai partecipanti al cammino, nella chiesa di San Pio;
  • 16.5 –  tappa – San Giovanni Rotondo – Monte Sant’Angelo; ore 16,00 arrivo staffette presso Comm.to Manfredonia per poi proseguire per S. Giovanni R.do e Monte Sant’Angelo
  • 17.5 – visita guidata a Monte Sant’Angelo e dintorni; ore 10,30 arrivo staffette presso Distaccamento Polstrada Vieste per poi proseguire per Monte Sant’Angelo.-
  • 18.5 ingresso in Monte Sant’Angelo con i gruppi dei ciclisti e tedofori e successivamente Santa Messa e convention.-

Tutte le celebrazioni negli ambiti del Memorial Day, si concluderanno martedì 21 maggio 2019 con la commemorazione del milite ignoto presso l’Altare della Patria a Roma.

 

Foggia, 9 maggio 2019

IL SEGRETARIO PROVINCIALE

Giuseppe VIGILANTE




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*