fbpx
AttualitàStyle

Marc-Antoine Coulon, Artist, Fashion Illustrator

Minimalista e osservatore, il parigino Marc-Antoine Coulon possiede uno stile glamour, elegante, irriverente e senza tempo.

Marc-Antoine Coulon ha iniziato a disegnare all’età di due anni, appassionato di arte, moda e design, Il suo amore per l’arte, la moda e il design è diventato il fondamento della sua carriera professionale, iniziata in Francia e proseguita in Italia, dove è stato un illustratore per l’industria musicale (diverse le illustrazioni per Mina) e cinematografica. Molto importante la sua collaborazione al musical The Fashion Freak Show ideato e sviluppato dallo stilista Jean Paul Gauthier.

Marc-Antoine Coulon ha illustrato varie riviste europee e americane, tra cui Vogue, Madame Figaro, Harper’s Bazaar, Vanity Fair, She, the Official of Fashion, Transfuse. Collabora con le principali case di lusso e alta moda. Ha partecipato a importanti mostre nazionali ed internazionali tra cui la Museo CHRISTIAN DIOR a Granville, intitolato THE TREASURES OF THE COLLECTIONTHIRTY YEARS OF ACQUISITION, e ad Atlanta, UNAPOLEGETIC LINES, organizzato dal SCAD FASH MUSEUM OF FASHION, la prima retrospettiva di Marc-Antoine Coulon. Così questo artista incomparabile e immediatamente identificabile, contribuisce a suo modo alla rinascita dell’illustrazione di moda portandone la modernità, la sensibilità e l’eleganza. Alcune case editrici francesi e italiane sono in fase di editing su progetti editoriali che riguardano il suo universo arte, evidenziando il talento e le opere dell’artista. Marc-Antoine Coulon è riconosciuto oggi come il più grande illustratore di moda, il suo stile è glamour, senza tempo, forte, preciso e sensibile, a volte anche “sexy” e insolente. Sa come catturare uno sguardo o un’attitudine per sublimarlo, il più delle volte con una linea nera, spessa o sfumata che sottolinea la silhouette, mescolata a colori acquerello che conferiscono alle sue creazioni una magnifica profondità. La morbidezza dei suoi disegni trova la sua forza in decise linee che gli permettono di affermare uno stile riconoscibile e unico.

Inès de la Fressange ha detto di lui:  « bravo pour ton travail époustouflant. Ta bienveillance et ton élégance m’épatent autant que ton talent et je te remercie pour tout cela . Tu es modeste comme tous les grands créatifs que j’ai croisés dans ma vie et j’ai été très fière de notre complicité. »

Back to top button