fbpx
Social

Makeup “Potere benefico”, truccarsi in lockdown si è rivelato un vero e proprio anti-stress

Un po’ di make-up può migliorare la giornata?

Iniziamo dalle origini, il make-up ebbe origine dai tempi degli Egizi, il loro desiderio di bellezza non era fine a se stesso, ma presentarsi al meglio al cospetto degli Dei ; secondo gli storici veniva anche utilizzato per proteggersi  dal male. Sia uomini che donne facevano uso di cosmetici naturali per curare al meglio la loro pelle. Il loro make-up prediligeva colori accesi, occhi molto intensi ed una pelle perfetta.

Con il passare delle epoche e delle civiltà, il culto della “BELLEZZA” non è mai passato inosservato; anzi si è trasformato ed è in continua trasformazione. Una cosa è certa, c’è sempre una costante ricerca della bellezza; fa parte del nostro DNA ricercare piacere in ciò che guardiamo.

Alcuni pensano, che truccarsi sia una cosa superficiale e che lo facciano le persone più insicure.  E se invece chi si trucca decide di mettere in risalto le proprie caratteristiche?

In entrambi i casi, sia che ci trucchiamo o meno, ognuno di noi comunica qualcosa; il make-up diventa così uno strumento di comunicazione col quale è possibile esprimere il nostro stato d’animo: sensualità, dolcezza, semplicità e via dicendo .

Diversi studi dimostrano, che prendersi cura del proprio aspetto aiuti ad affrontare le vicissitudini della vita con più sicurezza ed ottimismo, soprattutto in questo periodo si è rivelato un vero e proprio rito terapeutico; tante donne hanno confermato che è stato d’aiuto.

Make-up inteso come terapia, un iniziativa che ha coinvolto tanti reparti di oncologia, per aiutare tantissime donne, a livello psicologico ad affrontare al meglio il momento.

Oltre a migliorare la propria autostima, il make-up ha anche la funzione di proteggere la nostra pelle dalle aggressioni esterne, purché si utilizzino prodotti, che in primis rispettino la nostra pelle; ha un potere Anti-age,  ci fa ringiovanire di qualche anno  e soprattutto ci permette di mettere in funzione la nostra fantasia e creatività.

Prendiamoci un po’ di tempo da dedicare a noi stessi,  la nostra mente ci ringrazierà.

Tonia Trotta

Diplomata Geometra, ho lavorato per alcuni anni in questo settore con piacere; poi il mio percorso ha preso un'altra direzione. Moglie e mamma di quattro splendidi bambini, non ho mai smesso di coltivare un'altra mia passione, il mondo del beauty, così mi sono ritrovata promoter e come tanti utilizzo i social per condividere questa mia passione.

Articoli correlati

Back to top button