Lorenzo Granatiero al Team Orta Nova: “Comportamento irriguardoso nei miei confronti”. La risposta di De Nittis

“Non rientrare nel progetto della mia città, ma soprattutto sentirmelo dire da persone estranee è stato irriguardoso nei miei confronti, dopo che in ogni situazione, bella o brutta, ho rispettato maglia, tifosi e la mia città, portando la mia professionalità in qualsiasi circostanza. Vado via a testa alta senza dire grazie a nessuno, consapevole di aver dato tutto per quei colori bianco e celeste. Sono orgoglioso di aver scritto un pezzo di storia del calcio sipontino, con la mia cessione alla Juventus, occasione in cui la mia famiglia, a dir la verità, non ricevette niente di quegli 80.000 euro, che vennero usati invece per pagare gli stipendi. 
Un grazie in particolare lo devo ai tifosi perché nonostante tutto, ci sono sempre stati e solo per loro il Manfredonia è passione, amore e nient’altro. 
Il calcio non esiste solo a Manfredonia… Ringrazio A.S.D Team Orta Nova (eccellenza pugliese) per aver creduto in me.
Sempre e comunque FORZA DONIA!”

Il presidente Raffaele De Nittis ha risposto al messaggio di Lorenzo Granatiero scritto sui social ribadendo che la scelta di non proseguire il rapporto calcistico con il giocatore gli era stata comunicata da un rappresentante della società e che le motivazioni sono di natura tecnica (Agnelli giocherà con i terzini “under”).




One thought on “Lorenzo Granatiero al Team Orta Nova: “Comportamento irriguardoso nei miei confronti”. La risposta di De Nittis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*