Attualità

Il chiusino stradale diventa sostenibile e protegge l’ambiente

Quanto parliamo di sostenibilità facciamo spesso riferimento a consumi e atteggiamenti responsabili. Per esempio pensiamo al taglio dell’uso delle risorse energetiche o all’utilizzo di alternative agli imballaggi di plastica. Tuttavia un mondo davvero sostenibile deve ragionare a 360 gradi su tutti gli elementi che caratterizzano le opere antropiche per far si che abbiano un minore impatto sulla natura.

Ci riferiamo anche e soprattutto a ciò che c’è sul suolo e sotto di esso, ovvero tubature, reti fognarie e quant’altro. Rendere sostenibile la nostra società, quindi, passa anche attraverso ciò che non vediamo o che non ci sembra immediatamente inquinante come nel caso del chiusino stradale.

Vantaggi del nuovo chiusino stradale in ottica ambientale

Perché un chiusino è in grado di ridurre l’impatto ambientale? Quali miglioramenti potrebbe mai apportare al pianeta? La risposta proviene dalle aziende promotrici del chiusino in materiale composito innovativo come alternativa ai tradizionali metalli pesanti, alla roccia e alla ghisa. Questi materiali compositi di origine plastica sono in grado di migliorare notevolmente il ciclo di vita del chiusino riducendo costi e sprechi e prolungandone la durata.

In particolare se pensiamo ad un materiale pesante come la ghisa appare ovvio come il trasporto e l’installazione diventi un costo non più sostenibile. Per trasportare chiusini in ghisa ci vogliono mezzi pesanti che immettono maggiori quantità di CO2 nell’ambiente ma anche maggiori impegni in termini di lavoro di messa in opera.

Ebbene il chiusino leggero ed innovativo si trasporta molto più facilmente e riduce in modo considerevole l’impatto sull’ambiente. Il risparmio non finisce qui perché produce anche vantaggi di lungo periodo in termini di durata e di esigenze di sostituzione.

Resistenza, durevolezza e convenienza

È stato ampiamente dimostrato che taluni materiali compositi innovativi siano in grado di resistere molto più a lungo agli stress climatici e ambientali e questo allunga di molto l’intero ciclo di vita. Questo si traduce in minori esigenze di manutenzione e di sostituzione per cui, alla fine della sua durata, il chiusino stradale innovativo verrà riciclato e potrà vivere una nuova vita. Anche dal punto di vista dello smaltimento, quindi, il nuovo chiusino stradale offre innumerevoli vantaggi economici e ambientali di cui non possiamo non tener conto.

Ecco dunque spiegate le ragioni per cui sempre più aziende e amministrazioni locali scelgono di sostituire i vecchi chiusini stradali. Grazie a questa innovazione è possibile ridurre considerevolmente l’inquinamento acustico dei mezzi che transitano sopra i chiusini e ridurre i furti. Capita molto di frequente, più di quanto si creda, che il chiusino in lega metallica venga rubato da chi vuole trarre profitto dal materiale, motivo per cui il nuovo formato previene anche questo genere di imprevisto.

Per tutte queste ragioni possiamo ben dire che anche un’azione semplice come quella della sostituzione del chiusino stradale possa apportare un reale beneficio all’ambiente. Difatti bastano davvero poche accortezze nel nostro quotidiano per migliorare le cose e lo stesso vale per le amministrazioni. Non sono richiesti stravolgimenti o sacrifici ma un uso più intelligente delle risorse di cui disponiamo per far si che anche chi abiterà il pianeta dopo di noi possa giovarne.

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button