Frode in commercio, campagna di controlli dei Carabinieri Forestali

Militari della Stazione Carabinieri Forestale di Serracapriola a seguito di attività investigativa avviata nell’ambito dei controlli straordinari nel settore agroalimentare rinvenivano durante un controllo presso un esercizio alimentari, del formaggio a pasta dura con marchio identificativo palesemente rimosso, falsamente indicato come “Parmigiano”, risultante invece dall’analisi della documentazione in possesso del titolare dell’attività, come formaggio di scarto della produzione del “Parmigiano-Reggiano” DOP.

Vemivano deferiti a piede libero dalla P.G. operante per il reato di Frode in commercIO, il titolare dell’attività A. L. di anni 47 ed illegale rappresentante della ditta fornitrice L N. di anni 50. Oltre a procedere all’identificazione dei rei, sono stati posti sotto sequestro penale n. 26 Kg del formaggio incriminato. L’attività rientra nella campagna di controlli preordinata dal Gruppo Carabinieri Forestale di Foggia, ai reparti dipendenti, volta al potenziamento delle verifiche nei settori Agricolo, Agroalimentare e Forestale nella provincia di Foggia.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*