Politica

Decreto doppia preferenza di genere Puglia: ok della Camera. Il testo passa al Senato per concludere l’iter di conversione in legge

Elena Bonetti (ph. Governo.it)

Via libera della Camera al decreto legge sulla doppia preferenza in Puglia, per garantire la parità di genere alle elezioni regionali. I voti favorevoli sono stati 267, i no 2, 182 gli astenuti. Il testo passa all’esame del Senato.

«Un piccolo passo nella storia della tutela delle pari opportunità del Paese, irreversibile». La ministra delle Pari opportunità e della famiglia  Elena Bonetti è intervenuta in aula alla Camera durante l’esame del provvedimento sulla parità di genere nelle liste elettorale delle prossime elezioni regionali in Puglia. «Avremmo preferito un percorso diverso, è stato grave che non ci sia stato un adeguamento da parte del Consiglio regionale della Puglia – ha spiegato la ministra della Famiglia – Ma oggi non è questo in discussione, siamo qui per affermare la nostra responsabilità perchè il principio costituzionale delle pari opportunità non sia enunciato in modo astratto, un rischio che la politica corre». «Per tanto tempo abbiamo pensato a diritti contrapposti, quelli delle donne e degli uomini, oggi ricomponiamo quei diritti nel senso della unità che la nostra Costituzione ci consegna».

Libera Maria Ciociola

Da sempre appassionata di arte, cultura e scrittura oltreché giornalista pubblicista con esperienza decennale nell'ambito giornalistico e della comunicazione (tradizionale e social)

Articoli correlati

Back to top button